23 Novembre 2021
17:25

Lancia una molotov in un bar di San Lorenzo: arrestato un 20enne romano

Estorsione e incendio aggravato: di questo dovrà rispondere un ragazzo romano di 20 anni. In particolare il giovane avrebbe tirato una molotov all’interno di un locale del quartiere San Lorenzo di Roma.
A cura di Enrico Tata
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Estorsione e incendio aggravato: di questo dovrà rispondere un ragazzo romano di 20 anni. In particolare il giovane avrebbe tirato una molotov all'interno di un locale del quartiere San Lorenzo di Roma. Al termine delle indagini i carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Roma piazza Dante hanno eseguito nei confronti dell'indagato un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. La misura è stata emessa dal gip del Tribunale di Roma.

Indagato un ragazzo di 20 anni: avrebbe tirato una molotov contro le vetrine di un bar

Stando a quanto si apprende, all'indagato vengono contestati diversi episodi di minacce ai danni dei titolari di un bar del quartiere San Lorenzo, marito e moglie. Le vittime hanno raccontato che di solito il 20enne entrava nel loro bar di via dei Latini "con atteggiamento da boss di quartiere". Chiedeva di bere gratis, ma pretendeva da loro anche somme di denaro, tra i 60 e i 100 euro in contanti, il tutto accompagnato da atteggiamenti sempre più violenti. Per risultare più credibile agli occhi delle due vittime, il giovane avrebbe minacciato più volte di incendiare il locale. Il 28 agosto scorso ha dato seguito alle sue minacce e ha lanciato contro la vetrina del bar una molotov, una bottiglia incendiaria. Le fiamme, per fortuna, sono state spente dai titolari del bar con l'aiuto di un estintore. Gli investigatori hanno raccolto la versione delle due vittime e hanno potuto così procedere nei confronti del giovane indagato, che ora, come detto, dovrà rispondere delle accuse di estorsione e incendio aggravato.

Sorelle anziane trovate senza vita in casa: erano morte da giorni
Sorelle anziane trovate senza vita in casa: erano morte da giorni
Arrestata per traffico di droga Fabiola Moretti, ex primula rossa della Banda della Magliana
Arrestata per traffico di droga Fabiola Moretti, ex primula rossa della Banda della Magliana
Milano, rapina un supermercato con una scacciacani: arrestato un 52enne pregiudicato
Milano, rapina un supermercato con una scacciacani: arrestato un 52enne pregiudicato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni