22 Febbraio 2022
16:06

Il presidente Mattarella visiterà il Corviale e assisterà a una partita di calcio

Sabato 26 febbraio è in programma la visita di Mattarella al quartiere romano del Corviale in via Poggio Verde.
A cura di Enrico Tata

Per le sue prime visite in Italia del suo secondo mandato, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha scelto due luoghi simbolo: Norcia e il Corviale a Roma. Venerdì 25 febbraio il presidente sarà a Norcia per rinnovare la sua vicinanza ai cittadini colpiti dal terribile terremoto del 2016. Il Capo dello Stato sarà in quei luoghi così drammaticamente danneggiati per ribadire che l'obiettivo della ricostruzione è condiviso da tutte le istituzioni del Paese. Si tratta della terza visita di Mattarella nella cittadina umbra e questa volta prevede una passeggiata tra tra alcuni cantieri simbolo per la città, come il palazzo del municipio e la basilica di San Benedetto.

La visita di Mattarella al Corviale

Sabato 26 febbraio è in programma invece la visita di Mattarella al quartiere romano del Corviale in via Poggio Verde. È prevista nello specifico una visita nel centro sportivo polifunzionale ‘Valentina Venanzi', sede di ‘Calciosociale'. Là Mattarella incontrerà tutti i volontari e i responsabili dell'iniziativa, poi assisterà a una partita di calcio nel nuovo campo dei Miracoli, realizzato dalla Regione Lazio e dall'Ater Roma.

Il progetto ‘Calciosociale' è rivolto a ragazzi che vivono in zone ad alto rischio di emarginazione e propongono attività educative e pedagogiche per i giovani e le loro famiglie in un percorso di integrazione e legalità. Il centro e il campo di calcio sono stati ricavati da un'area abbandonata di proprietà di Ater. Il Campo dei Miracoli in particolare è una struttura sportiva che comprende due campi da calcio e una palestra con tribune.

I principi e i valori proposti da Calciosociale, si legge sul sito del progetto, "si esprimono attraverso il gioco del calcio inteso come metafora della vita: riusciamo così a promuovere i valori dell’accoglienza, del rispetto delle diversità, della corretta crescita della persona e del sano rapporto con la società. Lavoriamo affinché i bambini, i ragazzi e gli adulti recuperino il gusto dell’onestà e siano esempi positivi per un corretto sviluppo della comunità".

Mattarella in visita all'Istituto Bearzi di Udine per ricordare Lorenzo Parelli morto in stage
Mattarella in visita all'Istituto Bearzi di Udine per ricordare Lorenzo Parelli morto in stage
248 di MatSpa
Ucraina, Mattarella: "Non è più tempo di Paesi dominatori"
Ucraina, Mattarella: "Non è più tempo di Paesi dominatori"
3 di askanews
Poste Italiane spegne 160 candeline, Sergio Mattarella: "La storia del gruppo è storia d'Italia"
Poste Italiane spegne 160 candeline, Sergio Mattarella: "La storia del gruppo è storia d'Italia"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni