Elezioni comunali Roma 2021
19 Ottobre 2021
8:46

Il nuovo sindaco Roberto Gualtieri: “Dopo Roma centrosinistra unito vincerà a livello nazionale”

“Dopo Roma il centrosinistra unito vincerà a livello nazionale” sono le parole del nuovo sindaco Roberto Gualtieri, che ha parlato dei primi obiettivi sui quali lavorare con l’avvio del suo mandato, tra i quali ci sono rifiuti e cinghiali. Poi Expo, Giubileo e Pnrr. “La prima chiamata a Mario Draghi”.
A cura di Alessia Rabbai
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Roma 2021

Roberto Gualtieri, il nuovo sindaco di Roma del centrosinistra, a poche ore dalla vittoria ha risposto ad alcune domande del Messeggero su alcuni dei successivi step e prossime sfide che lo attendono ora che iniziano i cinque anni di mandato della sua amministrazione. "Fare il sindaco di Roma fa tremare le vene ai polsi, so che sarà un lavoro impegnativo. È una città che può rinascere, ma deve recuperare l'ambizione e dev'essere da traino per il Paese". Ieri la festa al comitato elettorale e le prime parole dopo che exit poll, instant poll e proiezioni lo hanno visto in netto vantaggio rispetto all'avversario del centrodestra Enrico Michetti. Nel tardo pomeriggio la festa della vittoria in piazza Santi Apostoli.

I primi obiettivi per rilanciare Roma

Il primo atto da sindaco sarà quello di "pulire la città". Gualtieri dovrà affrontare in prima istanza rifiuti e cinghiali, rispetto ai quali ha detto "ne parleremo con la Regione Lazio per lavorare insieme". La prima telefonata nel suo nuovo ufficio con vista sui Fori Imperiali sarà per "il presidente del Consiglio Mario Draghi, in vista del rilancio della città, per parlare dei grandi eventi Giubileo, dell’Expo, del Pnrr. Mi aspetto che siano più risorse per Roma, per esempio con la legge di stabilità, dagli interventi straordinari sulle strade e sulle stazioni, potenziamento del trasporto pubblico, a quelli da destinare alle politiche sociali".

Il centrosinistra dopo Roma può vincere a livello nazionale

Roberto Gualtieri ha parlato di significato politico delle elezioni: "Se il centrosinistra unito può vincere a Roma, come ha dimostrato, può farlo anche a livello nazionale". Sul netto stacco del dato della vittoria rispetto all'avversario ha detto "abbiamo vinto dappertutto, in tutti i municipi in cui eravamo al ballottaggio, perfino nel XV, il più difficile storicamente per il centrosinistra" mentre rispetto al dato alto dell'astensionismo, specialmente nelle periferie "cercheremo di impegnarci e di fare una politica inclusiva, sarò il sindaco di tutti".

390 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni