Nessun candidato del Movimento 5 Stelle è riuscito a vincere le elezioni amministrative 2020 nei comuni del Lazio con più di 15mila abitanti. Il risultato parla chiaro. E porta a riflettere i vertici del Movimento, che in queste ore stanno cercando delle risposte alla delusione di queste elezioni amministrative. Se nel 2015 il partito ora guidato da Vito Crimi era riuscito a far eleggere Sabrina Anselmo ad Anguillara e Daniele Lorenzon a Genzano, stavolta non ci sarà nessun sindaco grillino a guidare i comuni più popolosi della regione con capoluogo la capitale.

Il calo è netto: in 14 dei 15 comuni considerati il M5S non è andato oltre il 6%, solo a Civita Castellana sono riusciti ad andare in doppia cifra raggiungendo al 12% (in un'elezione che ha visto protagonista il candidato di centrodestra Luca Giampieri, che è andato oltre il 50%). Tutt'altra situazione nel 2015. Quando in due soli casi, Fondi e Terracina, i 5 stelle erano andati sotto il 6%. Diversi i motivi di queste sconfitte. A Genzano il mandato di Lorenzon era terminato prima del tempo a causa dei dissidi tra l'ex sindaco e una parte del gruppo consiliare, che si era dimessa e aveva portato l'anno scorso alla sfiducia del sindaco. Stessa sorte per Sabrina Anselmo ad Anguillara, dove la maggioranza dei consiglieri comunali aveva firmato la sfiducia alla sindaca, un atto che aveva portato alle sue dimissioni. Negli altri comuni c'è stato un calo generale.

Se sia dovuto a inesperienza o ad altri fattori, sarà ai vertici dei 5 stelle trovare i motivi. Fatto sta che i cittadini non hanno più premiato il M5S, che è ora è uscito fuori dai radar nel Lazio. Occhi puntati allora su Roma, dove la sfida alla Raggi è tutta da giocare.

Confronto tra il 2015 e il 2020 delle elezioni comunali nel Lazio

  • Percentuali dei candidati del Movimento 5 Stelle alle Comunali 2020 nel Lazio negli Enti con più di 15mila abitanti:

Ceccano: Non presente
Anguillara: Non presente
Albano: 3° su 4 candidati, 6.22% (candidato eletto come Consigliere)
Ariccia: ultimo, 3.45%
Colleferro: 4° su 5 candidati, 1.93%
Genzano: ultimo, 5.89%
Rocca di Papa: 5° su 6 candidati, 4.18%
Zagarolo: ultimo, 4.18%
Terracina: 5° su 6 candidati, 4.47%
Fondi: ultimo, 2.21%
Civita Castellana: ultimo, 12.29% (candidato eletto come Consigliere)

  • Percentuali dei candidati del Movimento 5 Stelle alle Comunali 2015 nel Lazio negli Enti con più di 15mila abitanti:

Ceccano: 8,24% con Mirko Ferrari
Anguillara: 55,07% al ballottaggio con Sabrina Anselmo (eletta)
Albano: 10,48% con Federica Nobilio
Ariccia: non presente
Colleferro: 7,86% con Aldo Barbona
Genzano: 59,59% al balottaggio con Daniele Lorenzon (eletto)
Rocca di Papa: non presente
Zagarolo: 9,31% con Giacomo Vernini
Terracina: 4,83% con Fabrizio Ferraiuolo
Fondi: 5,85% con Appio Antonelli
Civita Castellana: 10,74% con Maurizio Selli