Per la prima volta dopo quasi un mese i contagi da coronavirus diagnosticati nella città di Roma nelle ultime 24 ore sono tornati sotto quota mille. Oggi, 30 novembre, ne sono stati comunicati dalla Regione Lazio 947, anche se i tamponi elaboratati sono stati meno rispetto agli altri giorni della settimana appena trascorsa (ma in linea con il numero di quelli processati in tutte le domeniche del mese). La curva dei contagi, come si vede anche dal grafico in basso, è il leggero calo da alcuni giorni. Questo, ha avvertito l'assessore D'Amato, non deve far cantare vittoria: "I risultati ci spingono a proseguire in questa direzione, non bisogna abbassare la guardia, ora non ripetere gli errori di questa estate".

Dei 947 nuovi casi complessivi, 406 sono stati diagnosticati dalla Asl Roma 1, che comprende il centro storico della città e i quartieri a nord della Capitale,  438 sono stati comunicati dalla Asl Roma 2, il cui territorio di riferimento comprende le zone a sud e a sud est di Roma, e 103 dalla Asl Roma 3, che comprende la zona ovest di Roma, compreso il litorale e anche il comune di Fiumicino (è lievemente impreciso, quindi, calcolare i numeri delle tre Asl per avere i contagi complessivi della Capitale, dal momento che della Asl Roma 3 fa parte anche il comune di Fiumicino). Le Asl Roma 4, Roma 5 e Roma 6 si riferiscono al resto della provincia di Roma.

Il confronto con Milano

A Milano oggi sono stati diagnosticati 345 nuovi contagi da coronavirus, oltre 600 in meno rispetto a quelli rilevati a Roma. Il tasso di incidenza (cioè quanti casi ogni 100mila abitanti) a Milano (zona rossa per diverse settimane) è pari a 22,5 e a Roma è pari a 33,8. Un mese fa, il 30 ottobre, a Milano erano stati diagnosticati 1607, con un tasso di incidenza pari a 118 casi ogni 100mila abitanti. A Roma, quindi, il numero giornaliero dei contagi sta calando più lentamente rispetto a quello di Milano, ma la Capitale, ricordiamo, è rimasta in zona gialla con misure restrittive molto minori rispetto a quelle previste per il capoluogo lombardo, ora zona arancione dopo che la curva dei contagi si è notevolmente abbassata.

Andamento dei contagi a Roma città
in foto: Andamento dei contagi a Roma città