16 Luglio 2022
11:03

Continua l’allerta caldo nel Lazio: 16 e 17 luglio con bollino arancione a Roma

Ancora caldo sulla regione Lazio: sabato 16 e domenica 17 Roma da bollino arancione.Temperature altissime anche sulle altre province, soprattutto Rieti e Frosinone.
A cura di Beatrice Tominic

Ancora caldo torrido nella regione Lazio, dove anche questo fine settimana le maggiori province sono segnalate nel bollettino sulle ondate di calore redatto e diffuso dal ministero della Salute. Nella giornata di venerdì 15 tutte le province della regione hanno registrato un'allerta minima di calore, indicata con il livello 1 e il colore giallo, ma sabato 16 e domenica 17 le temperature si alzano ancora: la regione viene avvolta dal caldo e i livello di allerta cambiano.

La prima città a raggiungere il livello 2 di allerta e a passare due intere giornate contrassegnate dal bollino arancione è la capitale dove, come aveva annunciato a Fanpage.it il colonnello Mario Giuliacci, si toccheranno picchi record, soprattutto in centro dove, generalmente, le temperature percepite sono 4 gradi superiori rispetto alle periferie.

Caldo su tutta la regione

I bollettini sulle ondate di calore, elaborati dal Dipartimento di Epidemiologia SSR Regione Lazio, nell'ambito del Sistema operativo nazionale di previsione e prevenzione degli effetti del caldo sulla salute, coordinato dal ministero, hanno evidenziato come anche altre province della regione Lazio raggiungano in questi giorni livelli di allerta elevati.

Anche Rieti e Frosinone, proprio come Roma, sono contrassegnati con l'allerta di livello due, quella arancione, per le temperature calde che raggiungono in questo torrido fine settimana, mentre il caldo viterbese porta al secondo livello di allerta soltanto nella giornata di domenica: per sabato resta, però, il bollino giallo. È proprio il bollino giallo che, invece, caratterizza Latina, la provincia meno afosa della regione per questo weekend.

I bollettini e le ondate di calore

Quello dei bollettini sulle ondate di calore è un servizio che il ministero della Salute svolge da maggio a settembre, nella stagione più calda, per indicare le giornate che possono mettere a rischio la salute dei cittadini e delle cittadine, in particolare quelle fasce di popolazione considerate più fragili della popolazione (come bambini, anziani, malati cronici o donne incinte). Dal ministero stesso spiegano: "Le ondate di calore si verificano quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi". I bollettini giornalieri sono elaborati per 27 città, fra cui tutte le province del Lazio e le previsioni sono a 24, 48 e 72 ore: riguardano, quindi, la giornata corrente e i due giorni successivi.

Allerta maltempo nel Lazio, tempesta di fulmini a Roma ma nessun nubifragio (per fortuna)
Allerta maltempo nel Lazio, tempesta di fulmini a Roma ma nessun nubifragio (per fortuna)
Previsioni meteo Roma e Lazio 14 settembre: continua il caldo, termometri sopra i trenta gradi
Previsioni meteo Roma e Lazio 14 settembre: continua il caldo, termometri sopra i trenta gradi
Maltempo Roma e Lazio sabato 17 settembre, allerta gialla per vento dalle prime ore della mattina
Maltempo Roma e Lazio sabato 17 settembre, allerta gialla per vento dalle prime ore della mattina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni