Chiusa un'altra scuola di Roma e questa volta a causa di un caso di variante brasiliana del coronavirus. In particolare è stato chiuso "fino a data da destinarsi" l'Istituto Sinopoli Ferrini del quartiere Trieste. La Asl Roma 1 ha disposto tamponi a tappeto per studenti, insegnanti e amministrativi oltre che, ovviamente, la sanificazione di tutti gli ambienti. Nei giorni scorsi erano state già chiuse le sezioni materna ed elementari dopo la scoperta di un caso di variante inglese. Questa volta, invece, si tratta di un caso di variante brasiliana alla scuola media.

Chiusa la scuola Sinopoli Ferrini di Roma, la conferma della Asl: "Caso di variante brasiliana"

La conferma del direttore generale della Asl Roma 1, Angelo Tanese: "È stato riscontrato un sospetto di variante brasiliana relativo all’istituto Sinopoli Ferrini, che è stato confermato dall’istituto Lazzaro Spallanzani. La ASL Roma 1 ha posto in essere tutte le misure previste dal protocollo covid, ivi comprese le indicazioni in caso di sospetto o accertata variante. L’Istituto è attualmente chiuso per 5 giorni e verrà riaperto solo al termine di tutti i controlli ed in piena sicurezza. Oggi il personale scolastico è stato sottoposto a tampone, i contatti di caso sono stati testati e sono stati programmati i tamponi per tutti gli alunni, che verranno eseguiti nel corso della settimana".

Caso positivo è una insegnante

Il collegamento epidemiologico del caso positivo è con l'Umbria. Informa infatti la Regione Lazio nel consueto bollettino sull'andamento dei contagi: "Si affacciano le varianti nel Lazio, oggi quarta zona rossa a Torrice (FR) e confermata chiusura scuola a Roma con variante brasiliana con link da Umbria, in corso l’indagine epidemiologica da parte della Asl Roma 1". Stando a quanto riporta l'agenzia Ansa il caso positivo è una insegnante. Nella scuola ci sarebbero al momento 7 casi positivi confermati (sei studenti e l'insegnante).

Negli ultimi tre giorni sono state sei le scuole chiuse per Covid a Roma. Niente lezioni alla scuola primaria Cerboni dell'istituto comprensivo Rosetta Rossi a Primavalle, il plesso Alonzi del Damiano Sauli alla Garbatella, alla Donatello, in un plesso del Villaggio Prenestino e al plesso Malafede 2 di via Carotenuto,