Bomba d'acqua ieri mattina su Anzio e Nettuno, che sono state letteralmente sommerse dalle abbondanti  piogge che hanno cominciato a cadere senza tregua sin dalla mattina. Numerosi gli interventi di Polizia Locale, Vigili del Fuoco e Protezione Civile che si sono susseguiti senza sosta per tutta la giornata di ieri, sabato 14 novembre. Le incredibili immagini degli allagamenti sono stati postati dai residenti dei due comuni sui social network, lamentandosi dello stato delle strade. Allagate anche case, cantine e negozi, con numerosi disagi per la popolazione. L'ondata di maltempo che ha colpito la zona del litorale ha messo in ginocchio i due comuni.

Foto da Facebook
in foto: Foto da Facebook

Nubifragi anche a Nettuno

Ingenti i danni nelle abitazioni private e nei negozi dei commercianti: anche se non sono stati ancora quantificati, si stima che siano molto alti. Paura per alcuni automobilisti rimasti intrappolati nelle vetture e che sono stati aiutati dagli operatori e dagli agenti di Polizia Locale giunti sul posto per scongiurare situazioni pericolose. Fortunatamente non sembra ci siano feriti, gli interventi si sono conclusi tutti con la messa in salvo delle persone in difficoltà e bisognose di aiuto. A Nettuno un camion è rimasto bloccato, così come un Cotral e una macchina, rimasti impantanati a causa dell'elevato livello raggiunto dall'acqua. Situazione critica anche a Lavinio, con i violenti acquazzoni che hanno pregiudicato la viabilità cittadina. Anche qui molti automobilisti sono rimasti imprigionati nelle vetture.

Foto da Facebook
in foto: Foto da Facebook

Domani tornano i temporali

Dopo l'ondata di maltempo che ieri si è abbattuta sul Lazio, oggi sulla regione ci sarà un po' di tregua. Domani, invece, riprenderanno i temporali nella capitale sin dalle prime ore del mattino e proseguiranno per tutta la giornata, con vari gradi di intensità a seconda delle zone. Nonostante questo, oggi sarà una giornata calda e piacevole sia sulla capitale sia in provincia.