23 Novembre 2021
20:57

Bomba a Villa Torlonia, artificieri sul posto e area chiusa: è il secondo ordigno trovato in un mese

Sul posto gli agenti della Polizia di Stato e gli artificieri. Si tratta della seconda bomba trovata a Villa Torlonia nel giro di un mese.
A cura di Natascia Grbic
Foto da Facebook
Foto da Facebook

Un passante ha trovato oggi una bomba a Villa Torlonia, nell'area di un cantiere del parco Nomentano, all'ingresso di via Ragusa. Si tratta del secondo ritrovamento di un ordigno bellico nel giro di un mese: questa volta la segnalazione è arrivata verso le 13.30, sul posto gli agenti della Polizia di Stato e gli artificieri, che hanno messo in sicurezza l'area e chiuso la strada per la durata delle operazioni. Da verificare se nell'area vi siano anche altre bombe, o se quella rivenuta dal passente sia la sola. Anche in questo caso, come il ritrovamento avvenuto un mese fa, potrebbe trattarsi di un ordigno bellico. Non è chiaro come sia finito nella zona, né che tipo di bomba sia. Ulteriori informazioni saranno diffuse nelle prossime ore in seguito alle analisi degli agenti della Polizia di Stato.

Un mese fa a Villa Torlonia il ritrovamento di una granata anni '80

La bomba trovata un mese fa sempre nell'area di Villa Torlonia, era una granata Srmc modello 35 degli anni '80. Anche in quel caso a vederla è stato un passante, che stava camminando con il cane. A un certo punto la sua attenzione è stata attratta dall'oggetto: quando si è reso conto che era un ordigno, ha subito allertato le forze dell'ordine, intervenute in forze sul posto per mettere in sicurezza l'area e procedere ai controlli con la sezione artificieri. Non è escluso che la bomba trovata anche oggi a Villa Torlonia sia dello stesso tipo rinvenuto un mese fa: cresce la curiosità dei romani rispetto a questo fenomeno, che si chiedono da quanto tempo quelle bombe si trovano nei parchi della capitale, e come mai per così tanti anni non siano state trovate.

Ossa umane trovate a Villa Pamphilj: polizia sul posto, chiesto l'esame del Dna
Ossa umane trovate a Villa Pamphilj: polizia sul posto, chiesto l'esame del Dna
Riapre la Serra Moresca Alhambra di Roma a Villa Torlonia: orari e costo del biglietto
Riapre la Serra Moresca Alhambra di Roma a Villa Torlonia: orari e costo del biglietto
Le ossa umane trovate a Villa Pamphilij forse appartengono a soldati dell'Ottocento
Le ossa umane trovate a Villa Pamphilij forse appartengono a soldati dell'Ottocento
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni