Sanificazione nella palestra Sensazione Fitness di Aprilia
in foto: Sanificazione nella palestra Sensazione Fitness di Aprilia

Una donna che frequentava la palestra Sensazione Fitness di Aprilia è risultata positiva al coronavirus. La struttura è stata temporaneamente chiusa per la sanificazione dei locali. A comunicare il contagio la palestra stessa, dopo essere stata informata dalla cliente della positività emersa dal test per la ricerca del Covid-19. Secondo le informazioni apprese la donna ha partecipato la lezione di sabato 12 settembre, dalle ore 10.30 alle ore 11.30. La notizia è arrivata nella serata di ieri, giovedì 17 settembre, quando la struttura l'ha divulgata sui social network, avvisando i clienti: "Abbiamo dovuto seguire il protocollo di sicurezza, comunicando il tutto alla Asl di Latina, chiudendo la struttura nel tardo pomeriggio, in attesa di un intervento di sanificazione generale che avverrà già in tarda serata – si legge nel post pubblicato sulla bacheca Facebook della palestra – Si precisa che il contagio è avvenuto al di fuori della palestra e che la persona interessata, ma che tutti i componenti della lezione sono stati prontamente allertati e ci hanno comunicato di non avere alcun sintomo. Ciononostante nella mattinata di domani la Asl farà le opportune verifiche e ci darà le adeguate indicazioni.Il centro riaprirà non appena saranno effettuati tutti gli accertamenti al fine di preservare la sicurezza di tutti i frequentatori".

Nella Asl di Latina ieri 15 nuovi contagi di coronavirus

Ieri nella Asl di Latina, a margine della consueta task force con l'assessorato regionale alla Sanità ha reso noto che all'interno del territorio di propria competenza nelle 24 ore precedenti si sono registrati quindici nuovi contagi di coronavirus, si tratta di un caso di rientro dalla Sicilia, mentre tre hanno un link al cluster del mercato ittico. Salgono a dodici i contagi riconducibili al focolaio, è in corso l’indagine epidemiologica con contact tracing. L'imprenditore, sarebbe ricoverato all'Istituto Spallanzani e i suoi familiari si trovano in isolamento domestico. Le due attività riconducibili direttamente al titolare risultato positivo sono state chiuse con un'ordinanza sindacale. La sindaca Paola Villa ha firmato un appello per la creazione di una postazione drive-in fissa per tamponi nel territorio del sud Pontino.