Erano le circa le 2.00 del mattino di oggi – domenica 11 ottobre – quando due ragazze di 21 anni sono state insultate all'interno del locale di un locale sul lungolago di Anguillara Sabazia in provincia di Roma. Dagli insulti si passa poi all'aggressione fisica: le due amiche che si trovavano insieme al Roma Beer Company, proprio di fronte al lago di Bracciano, vengono picchiata da cinque persone, tre donne e due uomini, tra i 40 e i 50 anni. Ferite vengono soccorse e medicate in ospedale dove le vengono medicate diverse lesioni e riscontrato un trauma cranico.

Ancora da chiarire la dinamica e la ragione dell'aggressione. Sull'episodio indagano i carabinieri della compagnia di Bracciano. Da quanto emerso le due ragazze, compagne di squadra in un team di kick boxing non conoscevano il loro aggressori.

"Le ragazze pacificamente sedute a dialogare al tavolo hanno subito da prima una violenta aggressione verbale con minacce e insulti seguite poi da un lancio di bicchieri di vetro nei loro confronti. – raccontano i genitori in un post diffuso su Facebook – I delinquenti fatti uscire dal personale del locale con forza hanno aspettato all’esterno le ragazze nascosti fra le macchine parcheggiate, non appena le stesse sono uscite venivano aggredite da 3 donne e due uomini di eta adulta (40-50 anni) chiaramente sotto effetto di sostanze che ne hanno alterato l’equilibrio. Le ragazze venivano colpite ripetutamente al viso , alla testa ed al corpo , le stesse ragazze con l’aiuto di alcune amiche hanno cercato di ridurre i danni fisici, che comunque hanno riportato in modo pesante e in via di accertamento".