Le prenotazioni per i vaccino Covid per la fascia d'età 34-30 anni hanno aperto alla mezzanotte di oggi, mercoledì 9 giugno. Sbloccata la fascia d'età dei nati tra il 1987 al 1991, che possono prenotarsi per mettersi in fila e ricevere la propria dose. Le persone che rientrano in questa fascia possono prenotare il vaccino collegandosi al sito Salute Lazio. Nella schermata delle prenotazioni compare una sezione dedicata alla propria categoria, accanto alle altre che al momento sono attive. Sul lato destro della schermata compare l'elenco di tutti i centri vaccinali suddivisi per Asl territoriali del Lazio, tra i quali scegliere a seconda della propria comodità e vicinanza alla propria abitazione o luogo di lavoro. Per prenotarsi basta essere iscritti da un medico di base del Lazio, avere la tessera sanitaria in corso di validità per inserire codice fiscale ed il numero di identificazione della tessera, posto sul retro e nella parte bassa a sinistra.

Il calendario aggiornato delle prenotazioni nel Lazio

Le prossime date di apertura delle prenotazioni della campagna vaccinale del Lazio riguardano:

Da giovedì 10 giugno alle 24:00 fascia d’età 29-25 (nati 1992-1996)

Domenica 13 giugno alle 24:00 fascia d’età 24-17 (nati 1997-2004)

Per quanto riguarda invece la fascia d'età 12-16 anni (nati 2009-2005) deve rivolgersi al pediatra di libera scelta o al medico di medicina generale.

Quale vaccino possono fare i trentenni

Per quanto riguarda la tipologia di vaccino, le persone di età compresa tra 34 e 30 anni e più genericamente over 30, possono ricevere tutti i tipi di vaccino, come da indicazioni degli enti preposti. Non ci sono infatti restrizioni e chiunque in realtà (tranne le persone fragili, gli anziani e con comorbidità) possono vaccinarsi con tutti i vaccini per ora disponibili, quindi Astrazeneca, Johnson&Johnson, Pfizer e Moderna. I trentenni potranno scegliere di effettuare tutti e quattro i vaccini attualmente disponibili e approvati dall'Ema e dall'Aifa: Johnson&Johnson, AstraZeneca, Pfizer e Moderna. I richiami del vaccino AstraZeneca vengono effettuati dopo undici settimane dalla somministrazione della prima dose. Le seconde dosi dei vaccini Pfizer e Moderna vengono inoculate a distanza di trentacinque giorni dalla prima dose.