3 Novembre 2021
18:51

Agli arresti domiciliari, rapina tutti i supermercati vicino casa in due mesi: arrestato

L’uomo, un 40enne con numerosi precedenti penali, sceglieva quei supermercati in modo da rientrare a casa più velocemente senza farsi scoprire. In due mesi ha commesso undici rapine a Casal Bruciato, a volte con una pistola, a volte con un coltello. Il 40enne è stato arrestato dalla polizia dopo l’ennesimo furto.
A cura di Natascia Grbic

Aveva rapinato tutti i supermercati di Casal Bruciato, diventando in poco tempo il terrore dei commessi. Un uomo di quarant'anni è stato arrestato dagli investigatori della Polizia di Stato dei ‘Falchi' della Sesta Sezione ‘Contrasto al Crimine diffuso' della Squadra Mobile della Questura di Roma perché accusato di essere l'autore di ben undici rapine nel quartiere, sempre agli stessi supermercati. L'uomo ha ammesso di essere lui la persona che cercavano: e ha confessato sia la rapina commessa pochi minuti prima – e in seguito alla quale è stato arrestato dai poliziotti – sia quelle avvenuti nei mesi di settembre e ottobre. Il 40enne, inoltre, ha compiuto le rapine mentre si trovava ai domiciliari. Motivo per il quale è stato arrestato non solo per le rapine, ma anche per evasione.

Gli agenti sono riusciti a rintracciare il responsabile delle rapine dopo aver ascoltato le vittime delle sue rapine, che lo hanno descritto tutte nello stesso modo, e visionato le telecamere di videosorveglianza. Tutte hanno detto che si trattava di un uomo molto magro, con il doppio taglio, armato o di coltello o di pistola a seconda delle occasioni. Dato che le rapine avvenivano sempre negli stessi supermercati, gli investigatori hanno ipotizzato che l'uomo abitasse in zona. Così hanno cercato tra i residenti qualcuno che avesse precedenti per reati contro il patrimonio. Gli investigatori si sono concentrati su D. R. G.: l'uomo aveva diversi precedenti per rapina, ed era in effetti molto magro, così come la persona descritta dai dipendenti dei supermercati. Il fatto poi che fosse ai domiciliari ha fatto ipotizzare che li scegliesse apposta vicino casa per poter rientrare senza fare troppa strada.

All'ennesima rapina compiuta a un supermercato della zona, i poliziotti sono subito andati verso casa di D. R. G., trovandolo mentre entrava precipitosamente dalla porta. L'abitazione è stata perquisita: dentro c'erano vestiti compatibili con le rapine effettuate nelle settimane precedenti, oltre al fatto che indossava ancora le scarpe della rapina appena fatta. Riconosciuto dalle vittime, è stato arrestato con l'accusa di evasione e rapina.

Milano, rapina un supermercato con una scacciacani: arrestato un 52enne pregiudicato
Milano, rapina un supermercato con una scacciacani: arrestato un 52enne pregiudicato
Ventisettenne agli arresti domiciliari ferito da un colpo di pistola
Ventisettenne agli arresti domiciliari ferito da un colpo di pistola
Milano, sull'auto appena rubata si schiantano contro un'altra vettura: arrestati due ragazzi
Milano, sull'auto appena rubata si schiantano contro un'altra vettura: arrestati due ragazzi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni