4.011 CONDIVISIONI
21 Marzo 2022
7:39

A Roma un 17enne è stato rapinato e costretto a fare sesso da due coetanei: stuprata pure la mamma

Stando a quanto ricostruito il 17enne è stato avvicinato per strada da due coetanei, un 17enne e un 18enne di nazionalità tunisina, mentre stava entrando nella sua minicar.
A cura di Enrico Tata
4.011 CONDIVISIONI

Un ragazzo di 17 anni è stato rapinato e abusato nella notte alla periferia di Roma. È accaduto tra sabato 19 marzo e domenica 20 marzo in via Ottaviano di Montecelio, zona Casal Monastero, zona nord est della Capitale. Stando a quanto ricostruito il 17enne è stato avvicinato per strada da due coetanei, un 16 e un 17enne di nazionalità tunisina, mentre stava entrando nella sua minicar. I due sono saliti con lui, lo hanno costretto ad andare a casa per prendere 200 euro da consegnarli, gli hanno rubato il cellulare e poi hanno abusato di lui. Poco dopo sono stati arrestati, grazie alla geolocalizzazione dello smartphone del ragazzo rapinato. Sono stati rintracciati e fermati in zona San Giovanni dagli agenti dei commissariati Sant'Ippolito e Viminale. Dovranno rispondere delle pesanti accuse di rapina aggravata e violenza sessuale.

Stando a quanto riporta la questura di Roma, i due rapinatori sarebbero addirittura riusciti ad entrare in casa del ragazzo per rubare altri soldi. Lì avrebbero rapinato e stuprato anche la mamma della vittima. Le indagini sono tuttora in corso.

Un'altra aggressione nella notte nel cuore di Trastevere

Sempre a Roma nel fine settimana un ragazzo cileno di 19 anni ha accoltellato due ragazzi di 17 e 18 anni. Le aggressioni sono avvenute in due momenti diversi della notte nel cuore di Trastevere, in piazza San Callisto e in via Giacomo Venezian. Sul posto sono intervenuti i poliziotti della questura di Roma, che hanno arrestato il ragazzo sudamericano. Il giovane aveva provato a far perdere le sue tracce, ma gli agenti sono riusciti a identificarlo e a bloccarlo. I due coetanei feriti, stando a quanto si apprende, sono stati accompagnati in ambulanza al pronto soccorso, ma non sarebbero in pericolo di vita. Le coltellate, infatti, sarebbero fortunatamente superficiali e non avrebbero colpito organi vitali.

4.011 CONDIVISIONI
Studentessa violentata all'Umberto I, arrestato l'infermiere:
Studentessa violentata all'Umberto I, arrestato l'infermiere: "Potrebbe stuprare ancora"
Maltrattava gli anziani genitori per ottenere soldi: arrestato 59enne
Maltrattava gli anziani genitori per ottenere soldi: arrestato 59enne
La truffa allo Stato di due tassisti romani: percepivano anche il reddito di cittadinanza
La truffa allo Stato di due tassisti romani: percepivano anche il reddito di cittadinanza
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni