Ricominciare dai libri è sempre un buon modo per riprendere il filo delle buone intenzioni e, soprattutto, per provare a leggere le contraddizioni del presente. Farlo tra opere d'arte e dell'ingegno umano senza pari al mondo rischia di configurarsi come un clamoroso valore aggiunto. Così arriva a Napoli, dal 5 al 7 ottobre, presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, la fiera gratuita Ricomincio dai libri. Tema inevitabile quest'anno, la frontiera, affrontata "non solo in senso geopolitico, ma anche in senso emotivo e culturale – ha dichiarato Deborah Divertito, vice presidente dell'iniziativa – ed è molto sentito da chi racconta il nostro tempo. Possiamo dire che con la scelta degli ospiti, che hanno risposto con entusiasmo, siamo riusciti a non banalizzare il tema".

A sostenere il volitivo gruppo che da anni trova forze ed energie per organizzare questo importante momento culturale nel capoluogo partenopeo, da quest'anno un nuovo direttore editoriale, lo scrittore Lorenzo Marone, autore di diversi best seller e di recente insignito del Premio Giancarlo Siani, che ha presentato al pubblico un programma ricco di nomi importanti, ma soprattutto di contenuti e di qualità. L'autore di "Un ragazzo normale" e "La tentazione di essere felici" ha dichiarato:

Siamo felici di aver regalato alla città tre giorni di eventi culturali con autori importanti del panorama nazionale, all'interno di una suggestiva e affascinante location quale è il Mann. Bellezza, storia, arte e letteratura che si incontrano e dialogano per un fine comune: abbattere la bruttezza, l'indifferenza e l'abbrutimento che ci circondano.

RdL si aprirà venerdì mattina con Paola Zannoner, Premio Strega Ragazze e Ragazzi con il suo “Rolling Star” per poi continuare fino a domenica pomeriggio. Tra gli autori più attesi Michela Murgia che porterà “L’inferno è una buona memoria. Visioni dalle nebbie di Avalon di Marion Zimmer Bradley”, l’interessante dialogo a due tra Maurizio De Giovanni e Diego de Silva moderati da Francesco Pinto, il premio Strega Giovani (2015) Fabio Genovesi che presenterà “Il mare dove non si tocca”. Il sabato vedrà protagonisti Giovanni Tizian che con il giornalista Nello Trocchia affronterà il tema delle mafie con “Rinnega tuo padre” e gli autori della graphic novel nata sulla nave Acquarius nel Mediterraneo Lelio Bonaccorso e Marco Rizzo. Ancora, presenti l’umorismo di Pino Imperatore, Svevo Moltrasio e il giovane Marco Marsullo. La domenica è atteso Eli Ehsani che racconterà, con Francesco Casolo e la reporter di guerra Barbara Schiavulli, il suo viaggio da rifugiato dall’Afghanistan in Italia, passando dalla Turchia e dalla Grecia. Chiuderà la manifestazione domenica alle ore 17 Matteo Bussola che presenta “La vita fino a te”.

Ricomincio dai Libri è soprattutto un lavoro di squadra e di rete dal basso ed è per questo che il programma si arricchisce di collaborazioni con partner d’eccellenza: Medici Senza Frontiere che curerà due eventi con la presenza, il venerdì, dell’attore Marco D’Amore; la Scuola italiana di Comix che porterà in fiera uno dei disegnatori della Bonelli; Nati per Leggere Campania con attività di lettura a voce bassa per bambini in giardino.