Un bambino di cinque anni si è alzato dal letto, si è vestito e, nonostante la pioggia, è uscito di casa da solo in bicicletta. È accaduto domenica mattina a Castelnovo Sotto, nella provincia di Reggio Emilia. Fortunatamente, a parte il grande spavento per i familiari, l’“iniziativa” del bambino di uscire da solo da casa senza dire niente a nessuno non ha avuto conseguenze gravi. Il piccolo, infatti, è stato rintracciato dai carabinieri in un bar poco dopo che i familiari avevano lanciato l’allarme. A quanto ricostruito, il bambino ha approfittato del fatto che il padre era in mansarda a fare dei lavori, mentre la mamma stava dormendo col fratellino. Nessuno dei genitori ha dunque notato il bimbo che si alzava dal letto e usciva da solo con la sua bicicletta. L'allarme è scattato intorno alle 10.30 di ieri mattina quando il papà, sceso dalla mansarda, ha visto la moglie che gli ha chiesto dove fosse il bambino credendolo con il padre, come di consueto avveniva. L’uomo però lo aveva lasciato a letto che dormiva e invece nel suo lettino il figlio non c’era. Quindi la segnalazione al 112 mentre i genitori in preda al panico hanno iniziato a cercarlo da soli.

Il bambino trovato dai carabinieri in un bar e riconsegnato ai genitori – La segnalazione dell’allontanamento è stata girata alla pattuglia dei carabinieri della stazione di Castelnovo Sotto che hanno ricevuto la segnalazione di un cittadino che ha detto di aver notato un bambino nei pressi di un bar del paese. I carabinieri sono quindi intervenuti nel locale e hanno trovato il piccolo. Una donna lo aveva preso in consegna in attesa di capire chi fossero i genitori. A quel punto i militari lo hanno riconsegnato ai familiari: gli accertamenti condotti non hanno ravvisato a carico del padre e della mamma del bambino alcuna responsabilità.