3 Settembre 2021
15:39

Vaccino, tra 16 e 19 anni oltre il 70% dei giovani ha già ricevuto una dose: il report del governo

Tra i 12 d i 19 anni, oltre il 57% ha già ricevuto una dose di vaccino e il 35% risulta completamente immunizzato. Tra i giovani tra i 16 e i 19 anni la percentuale di ragazzi o ragazze che ha già ricevuto una dose sale al 71,44%. È quanto emerge dal nuovo report settimanale del governo sull’andamento della campagna vaccinale.
A cura di Annalisa Girardi

In Italia, ad oggi, sono state somministrate 78.497.024 dosi di vaccino anti Covid, 2.003.078 solo nell'ultima settimana. È il quadro che emerge dall'ultimo report settimanale del governo sull'andamento della campagna vaccinale, guidata dal commissario straordinario per l'emergenza, il generale Francesco Paolo Figliuolo. Crescono a grande velocità le vaccinazioni alle fasce più giovani della popolazione. Tra i 12 d i 19 anni, oltre il 57% ha già ricevuto una dose e il 35% risulta completamente immunizzato. Tra i giovani tra i 16 e i 19 anni la percentuale di ragazzi o ragazze che ha già ricevuto una dose sale al 71,44%

"La risposta degli italiani è molto positiva, 78 milioni di somministrazioni. Il vaccino è l’unica arma che abbiamo a disposizione. Il segnale più bello sta arrivando dai più giovani, un messaggio di fiducia, libertà. Tra i 20 e i 29 anni c’è una risposta molto alta e anche tra i 12 e i 18 anni", ha commentato ieri in conferenza stampa il ministro della Salute, Roberto Speranza. Facendo eco alle parole del presidente del Consiglio, Mario Draghi, che aveva detto: "La campagna vaccinale è stata abbracciata con grande entusiasmo dai giovani, l'adesione massiccia dei giovani e la copertura estesa a livello nazionale ci permette di affrontare con una certa tranquillità e con minore incertezza dell'anno scorso l'apertura delle scuole".

Come ha sottolineato anche la fondazione Gimbe nel suo monitoraggio settimanale, nella fascia tra i 20 e i 29 anni le percentuali di copertura hanno superato sia quella tra i 30 e i 39 anni che quella tra i 40 e i 49 anni. Ma mentre si rilevano cifre così positive tra fasce più giovani della popolazione, ci sono ancora oltre 3,6 milioni di over 50 senza vaccino. La quota più alta si rileva nella fascia tra i 50 e i 59 anni: tra queste persone, ad avere completato il ciclo vaccinale è il 75,44%, mentre tra i 60 e i 69 anni la percentuale cresce fino all'83,21%.

Cresce comunque la percentuale di lavoratori nel mondo della scuola ad aver ricevuto la prima o dose unica di vaccino: si arriva al 92,1% contro il 90,45% della settimana scorsa. La crescita in soli sette giorni è stata così del +1,65%, anche se c'è comunque un 7,9% di personale senza copertura.

Più di tre milioni di over 50 non hanno ancora ricevuto la prima dose di vaccino contro il Covid
Più di tre milioni di over 50 non hanno ancora ricevuto la prima dose di vaccino contro il Covid
Quanti over 50 non hanno ancora ricevuto il vaccino contro il Covid
Quanti over 50 non hanno ancora ricevuto il vaccino contro il Covid
La protezione della terza dose di vaccino contro il Covid durerà anni, dice il Cts
La protezione della terza dose di vaccino contro il Covid durerà anni, dice il Cts
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni