1.060 CONDIVISIONI
21 Settembre 2019
12:08

Tragedia nel padovano: si è tolto la vita Stefano Farinazzo, sindaco di Casale di Scodosia

Stefano Farinazzo, sindaco di Casale di Scodosia, comune del padovano, si è tolto la vita: il suicidio è avvenuto nella casa della madre ed è stata la stessa donna a ritrovare il corpo del figlio nel suo bagno. Farinazzo era sindaco in carica dal 2014 e proprio di recente era stato rieletto primo cittadino.
A cura di Stefano Rizzuti
1.060 CONDIVISIONI

Tragedia a Casale di Scodosia, piccolo comune in provincia di Padova. Stefano Farinazzo, il sindaco della cittadina, è stato trovato privo di vita questa mattina, sabato 21 settembre. La notizia viene riportata da alcuni giornali locali come Il Mattino di Padova e il Gazzettino, che spiegano come il primo cittadino di Casale di Scodosia si sia tolto la vita impiccandosi nel bagno dell’abitazione di sua madre. Proprio la madre ha trovato il corpo del figlio e sindaco del paese. I tentativi di rianimarlo sono stati inutili.

Stefano Farinazzo era un dottore commercialista di 48 anni: era padre di due figli e proprio quest’anno era stato rieletto alla guida del comune della bassa padovana che amministra ormai da anni. Era stato eletto come leader di una lista civica, ma – riporta ancora il Mattino di Padova – non aveva mai nascosto di essere vicino alla Lega Nord. Era, come detto, già al suo secondo mandato da sindaco: era in carica dal 2014, quando era stato eletto per la prima volta. Secondo quanto riporta il Gazzettino, tornando sulle cause della tragedia, pare che Farinazzo stesse attraversando un momento personale molto difficile, probabilmente legato alla separazione dalla moglie.

Dopo che la madre ha trovato il corpo del figlio, impiccato nel bagno, sul posto sono intervenuti il personale del Suem che ha tentato invano di rianimarlo e anche i carabinieri che sono arrivati sul luogo e hanno iniziato a raccogliere tutti i dettagli del caso. Ora saranno gli stessi militari a indagare su quanto avvenuto per provare a capire come il primo cittadino sia arrivato a questo estremo gesto.

1.060 CONDIVISIONI
Ancora un suicidio nei carabinieri: maresciallo di 39 anni si è sparato con la pistola d'ordinanza
Ancora un suicidio nei carabinieri: maresciallo di 39 anni si è sparato con la pistola d'ordinanza
Femminicidio a Scalea, vigilante uccide la ex compagna a colpi di pistola in auto e si uccide
Femminicidio a Scalea, vigilante uccide la ex compagna a colpi di pistola in auto e si uccide
Già condannato per stalking dalla precedente compagna, sfascia l'auto dell'ultima ex e poi si uccide
Già condannato per stalking dalla precedente compagna, sfascia l'auto dell'ultima ex e poi si uccide
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni