223 CONDIVISIONI
Coronavirus
21 Maggio 2021
13:51

Quanti sono i 70enni e gli over 80 che devono ancora essere vaccinati in Italia

Quasi due milioni di persone con più di 70 anni devono ancora ricevere la prima dose di vaccino anti-Covid in Italia: sia tra i 70enni che tra gli over 80 sono ancora tanti i cittadini che non sono stati immunizzati, ma molte Regioni continuano ugualmente ad aprire le vaccinazioni a fasce d’età più giovani, facendo già prenotare i 40enni.
A cura di Stefano Rizzuti
223 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Tantissime Regioni hanno aperto le prenotazioni del vaccino anti-Covid ai 40enni. Altre lo faranno presto. Intanto l’Italia, però, deve ancora vaccinare quasi 2 milioni di persone tra 70enni e over 80. E alla maggior parte delle persone di questa fascia d'età deve anche somministrare ancora le seconde dosi. Considerando che in questo momento l’Italia riesce a somministrare mediamente poco meno di 500mila vaccini al giorno e che le consegne scarseggiano e sarà quindi quasi impossibile avere un’accelerata nell’immediato, il ritardo nelle categorie più vulnerabili continua a essere difficilmente colmabile in tempi brevi. Al momento le persone con più di 70 anni quelle che devono essere ancora vaccinate con la prima dose sono 1.738.998. A cui si aggiungono quasi 5 milioni e mezzo di seconde dosi, che potrebbero essere meno se consideriamo che alcuni (ma parliamo di poche decine di migliaia nella migliore delle ipotesi) di questi over 70 sono stati vaccinati con Johnson & Johnson, che non richiede un richiamo.

Quanti over 80 deve ancora vaccinare l’Italia

La prima categoria che possiamo considerare è quella degli over 80: stando ai dati resi noti dal governo le persone con più di 80 anni da vaccinare sono, in totale, 4.522.580. Analizzando i dati disaggregati pubblicati sul sito di Palazzo Chigi è possibile vedere che la prima dose è stata finora somministrata a 4.051.948 di loro. Hanno ricevuto anche la seconda dose in 3.594.843. Questo vuol dire che mancano ancora 470.632 prime dosi, corrispondenti a circa il 10,4% di questa fascia d’età. Per quanto riguarda le seconde dosi, il calcolo risente della possibilità che alcuni dei vaccinati abbiano ricevuto Johnson & Johnson e non debbano quindi avere il richiamo, ma in linea di massima sono oltre 900mila le secondi dosi da somministrare agli over 80.

Quanti 70enni devono ancora essere vaccinati

Le persone tra i 70 e i 79 anni da vaccinare in Italia sono, secondo le stime del governo, 6.022.133. Sempre dagli stessi dati disaggregati emerge che hanno ricevuto la prima dose del vaccino in 4.753.767. La seconda dose è stata somministrata, invece, solamente a 1.514.765, complice anche l’utilizzo ingente di AstraZeneca per questa fascia d’età, il cui richiamo è fissato a circa tre mesi. Al momento devono ancora essere vaccinati con la prima dose 1.268.366 di 70enni: si tratta del 21,06% del totale di questa categoria. Anche in questo caso, considerando l’utilizzo di Johnson & Johnson, è difficile capire quante siano le seconde dosi mancanti, ma nella peggiore delle ipotesi parliamo addirittura di 4 milioni e mezzo di richiami da effettuare (probabilmente saranno un po’ in meno, ma senza un grosso scostamento rispetto a questa cifra).

223 CONDIVISIONI
27033 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni