9.674 CONDIVISIONI
Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 11 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61396 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 3 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
26 Settembre 2022
01:18

Per la stampa estera in Italia alle politiche trionfa l’estrema destra di Giorgia Meloni

Se in Italia prevale ancora l’attendismo, la stampa estera ha già incoronato Giorgia Meloni come prima premier donna d’Italia: “La prima volta dell’estrema destra al governo dai tempi di Mussolini”, scrive Cnn.
A cura di Andrea Parrella
9.674 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

La notte è lunga, bisogna aspettare che i dati si stabilizzino, le frasi di rito della giostra elettorale imperversano e serve cautela, ma sin dai primi exit poll il trionfo di Giorgia Meloni alle Elezioni Politiche 2022 pare la sola certezza indiscutibile, oltre allo scoraggiante dato di un'astensione che cresce del 10% rispetto alle elezioni del 2018.

A corroborare la convinzione di una vittoria incontestabile di Fratelli d'Italia sono i primi segnali che arrivano dalla stampa estera, con i principali quotidiani stranieri che incoronano Giorgia Meloni come premier in pectore. "Giorgia Meloni primo premier di estrema destra dai tempi di Mussolini", scrive Cnn analizzando la forbice tra il 22 e il 26% emerso dai primi exit poll delle 23.

L’apertura del sito di Cnn
L’apertura del sito di Cnn

Più cauto il Financial Times, che sottolinea come "Giorgia Meloni si prepari ad essere il primo ministro donna in Italia, dove molti premier non riescono a chiudere il mandato". Linea simile al The Guardian, che vede Meloni destinata a "guidare un governo formato dalla coalizione di centrodestra che si aggira attorno al 45% circa dei consensi". "Estrema destra in testa nelle elezioni italiane", titola il Washington Post.

"Coalizione di destra largamente in testa", titola il sito di Le Figaro, tra i quotidiani storici francesi, tradizionalmente destrorso. Differente la linea di Le Monde, che invece piazza in apertura il duo Calenda-Renzi, a quest'ora vicino all'8% dei consensi, individuando il terzo polo come la coalizione che, di fatto, si rivelerà determinante nella formazione del prossimo governo. Liberation, quotidiano di sinistra, non ha dubbi nel definire Meloni già destinata alla guida del Paese.

L’apertura di Liberation
L’apertura di Liberation

"La destra radicale vince le elezioni in Italia", sentenzia invece lo Spiegel, principale quotidiano tedesco. "L'ultra destra vince per la prima volta le elezioni in Italia", titola invece l'edizione online di El Pais, tra i principali quotidiani spagnoli. Insomma, la percezione dall'estero del destino politico italiano pare già chiara e definita.

Il titolo di Der Spiegel
Il titolo di Der Spiegel
9.674 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni