Le palestre e le piscine riapriranno nelle prossime settimane, con un calendario ben preciso già previsto dal nuovo decreto Covid varato dal governo Draghi. La distinzione che viene fatta nel testo riguarda piscine, palestre e sport di squadra. In ogni caso si parla di riaperture in zona gialla e non, quindi, in rossa e arancione. Gli sport, anche di squadra e di contatto, potranno ripartire dal 26 aprile, ma solo all'aperto. E in ogni caso resta vietato l'uso degli spogliatoi. Le date per le piscine e le palestre, invece, sono diverse: le piscine all'aperto potranno riaprire dal 15 maggio, le palestre dal 1 giugno. In ogni caso bisognerà seguire i protocolli approvati dal Comitato tecnico scientifico.

Le palestre riaprono il 1 giugno

Per le palestre il via libera arriverà, invece, il primo giugno. Le attività, ferme da molti mesi, potranno riaprire, ma anche in questo caso solo in zona gialla. Dopo una lunghissima attesa il governo Draghi ha deciso di inserire la novità nel decreto Covid: l'attività fisica potrà ripartire, ma seguendo i protocolli approvati dal Comitato tecnico scientifico. In zona rossa e arancione, invece, resteranno ancora chiuse.

Quando riaprono le piscine all'aperto in zona gialla

La data per la riapertura delle piscine all'aperto è il 15 maggio. Il decreto Covid del governo Draghi stabilisce che a metà del mese prossimo potranno riaprire tutte le piscine all'aperto, ma solo in zona gialla. Saranno le ordinanze settimanali del ministro Speranza, decise sulla base dei dati dell'Iss, a colorare le Regioni. In zona arancione e rossa, infatti, sia palestre che piscine resteranno ancora chiuse.

Le regole per la riapertura di palestre e piscine

Palestre e piscine potranno riaprire, dunque, a partire dalle prossime settimane in zona gialla. Per accogliere di nuovo clienti e iscritti dovranno però seguire le linee guida e i protocolli di sicurezza del Comitato tecnico scientifico.

  • Distanziamento sia nelle attività in palestra che in piscina
  • Numero chiuso e prenotazioni
  • Sanificazione costante delle superfici e degli attrezzi
  • Controllo della temperatura all'ingresso