687 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Covid 19

Nuovo decreto: mascherine anche a colf e badanti. Carabinieri per verificare sicurezza sul lavoro

Nel decreto economico che il governo varerà nei prossimi giorni per affrontare l’emergenza Covid arrivano nuove disposizioni per incentivare l’uso delle mascherine protettive da parte di tutti i lavoratori e i volontari. A controllare la sicurezza sui luoghi di lavoro non saranno solo gli ispettori, ma anche i carabinieri.
A cura di Marco Billeci
687 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Le disposizioni per l'uso esteso delle mascherine e degli altri dispositivi di protezione – raccomandato dal Dpcm e dai documenti degli esperti nella fase due dell'emergenza Covid – trovano spazio anche all'interno del decreto economico che il governo è pronto a varare nei prossimi giorni. Nelle bozze del testo si precisa che a indossare mascherine chirurgiche o equivalenti dovranno essere "tutti i lavoratori e i volontari, sanitari e non" nei casi in cui non sia possibile mantenere un metro di distanza durante la propria attività.

La previsione è allargata anche agli addetti ai servizi domestici o familiari, come colf e badanti. L'incentivo di Invitalia alle imprese per l'acquisto di Dpi è esteso anche agli enti del terzo settore. Questi enti, inoltre,  beneficeranno di un credito d'imposta per le spese di sanificazione degli ambienti. Per verificare il rispetto delle norme di sicurezza e salute all'interno delle aziende, il ministero del. Lavoro si potrà servire non solo del personale dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro, ma anche del Comando dei Carabinieri per la Tutela del Lavoro.

Infine, il ministero dovrebbe istituire un Osservatorio Nazionale sul Lavoro al fine "di monitorare l’evoluzione del mercato del lavoro nelle fase di riavvio delle attività produttive conseguente all’emergenza epidemiologica da Covid 19". L'osservatorio sarà presieduto dalla ministra Catalfo e coinvolgerà, tra gli altri , il ministero dell’Istruzione, quello dello Sviluppo Economico, le regioni e le province autonome, l'Inps, l'Istat, l'Anpal, i sindacati e le associazioni delle imprese. Tutti i membri del nuovo organismo opereranno a titolo gratuito.

687 CONDIVISIONI
32805 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views