"Conte, che fino a poche settimane fa veniva bollato come un burattino, è improvvisamente diventato un grande statista. Un premier perfetto per un governo che piacesse a Francia e Germania, obbediente ai loro diktat, un perfetto maggiordomo in guanti bianchi". Lo ha detto la leader di Fdi, Giorgia Meloni, chiudendo la manifestazione Atreju, la tre giorni organizzata da Fratelli d'Italia, sull'isola Tiberina a Roma. Conte ieri è intervenuto proprio all'evento di FdI, e durante il suo intervento dal pubblico presente è partita una richiesta: "Elezioni subito".

"Torniamo in Europa in ginocchio, nell'unico modo in cui loro sanno starci". La manifestazione organizzata nel giorno della fiducia alla Camera al governo Conte "è una delle cose di cui vado più fiera della mia storia politica: noi in piazza, loro asserragliati nel palazzo per difendere una oscena restaurazione partitocratica", ha ribadito. "Per noi l'unico mandato di governo che vale è il mandato che abbiamo ricevuto dagli italiani. Per cui oggi possiamo dire: mai con il Pd e mai con i Cinque Stelle, che sono l'altra faccia della sinistra".

"Ci hanno spiegato che saremmo stati fagocitati, i sondaggi ci davano al 2,6%, alle europee abbiamo preso il 6, ora ci danno stabilmente sopra all'8%. Mandiamo una cartolina a questi esperti di politica strappati alla cartomanzia, siamo il secondo partito del centrodestra. L'anno che abbiamo passato ci ha regalato grandi soddisfazioni. L'elezione del nostro primo presidente di regione, i tanti sindaci, la nostra delegazione al parlamento europeo, l'ingresso nella famiglia dei conservatori", ha aggiunto durante il comizio di chiusura.

"Ci dicono che siamo un nemico, pericolosi sovversivi. Non ci preoccupiamo. Sì, se c'è un ordine che vuole distruggere la nazione, la famiglia, la religione, sì, sovvertiremo questo ordine, difenderemo Dio, Patria e famiglia, fatevene una ragione". 

A proposito della nomina di Sassoli ha detto: "Preferisco non votare un italiano ‘nemico degli italiani' alla presidenza del Parlamento europeo".