102 CONDIVISIONI
Covid 19
18 Giugno 2022
11:15

Mascherine obbligatorie sul lavoro, quando sarà eliminata la regola nel privato

Aziende e sindacati dovranno incontrarsi di nuovo per aggiornare il protocollo e potrebbero decidere di passare dall’obbligo di indossare la mascherina alla raccomandazione, come nel pubblico accade già da mesi.
A cura di Tommaso Coluzzi
102 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

I luoghi in cui le mascherine sono obbligatorie si riducono di settimana in settimana, mentre scadono decreti e ordinanze e si fanno distinzioni anche tra i vari mezzi di trasporto. In tutto ciò il nodo lavoro il governo – dal canto suo – l'ha risolto mesi fa: per il pubblico ha deciso già alla fine di aprile di passare alla raccomandazione di indossare la mascherina, con tanto di circolare del ministro Brunetta, mentre per il privato ha delegato tutto agli accordi tra le parti sociali. Così, dall'incontro tra imprese e sindacati, è uscita fuori una conferma del protocollo in vigore già da un paio d'anni – seppur rimodellato e adattato alle varie fasi della pandemia di Covid – che comprende anche l'obbligo della mascherina sia al chiuso che all'aperto, oltre che una serie di misure di sicurezza a carico del datore di lavoro.

Ora, però, il governo sta continuando a rimuovere le ultime restrizioni: dal 15 giugno è decaduto anche l'obbligo di indossare le mascherine al chiuso in cinema, teatri, sale da concerto e palazzetti dello sport; mentre per i mezzi di trasporto – aerei esclusi – ospedali e residenze sanitarie assistenziali la regola è stata prorogata fino al 30 settembre. Insomma, ormai la mascherina è obbligatoria solo sui mezzi, nelle strutture sanitarie e al lavoro nel privato. Perciò si viaggia rapidamente verso una svolta anche per i lavoratori, che potrebbero abbandonare le mascherine molto presto.

Aziende e sindacati – al momento della proroga di fine aprile – sono rimasti d'accordo che si sarebbero incontrati di nuovo a giugno per un aggiornamento del protocollo. Insomma, se la situazione non dovesse cambiare particolarmente nei prossimi giorni – come è quasi certo – le parti potrebbero decidere di seguire la direzione del pubblico e passare a una semplice raccomandazione. In questo modo, in sostanza, l'obbligo di indossare la mascherina sul lavoro potrebbe decadere il prossimo 30 giugno.

102 CONDIVISIONI
31388 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni