245 CONDIVISIONI

Marta Fascina tornerà in Parlamento per la legge di Bilancio: “Ma non ho superato il lutto”

Dopo mesi di assenza, Marta Fascina tornerà in Parlamento per la discussione e il voto sulla legge di Bilancio: “Sono stati quattro mesi di strazio e tristezza – ha detto parlando della morte di Berlusconi – se la domanda è se io abbia superato il lutto, la risposta è no”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Tommaso Coluzzi
245 CONDIVISIONI
Immagine

Marta Fascina è pronta a tornare in Parlamento, giusto in tempo per la sessione di bilancio. A cinque mesi dalla scomparsa di Silvio Berlusconi, la deputata e compagna del fondatore di Forza Italia sta per ri-occupare il suo seggio alla Camera, dove è attesa da tempo. Dopo le polemiche e l'invito da più parti – soprattutto dal fratello di Berlusconi, Paolo – a tornare al lavoro, Fascina ha spiegato in un'intervista al Corriere della Sera di essere prossima al rientro: "Paolo mi vuole un gran bene e le sue parole denotavano solo una sincera preoccupazione per il mio stato d’animo – ha detto Fascina – So bene che grava su di me una grande responsabilità nei confronti degli italiani che mi hanno votata. Tornerò presto alla Camera per onorare il mandato ricevuto". Quando? Sicuramente prima delle votazioni sulla legge di Bilancio.

La deputata, che ha smentito le voci su una sua eccessiva influenza sulla visione politica dell'ultimo Berlusconi, ha ricordato gli ultimi momenti con il compagno e il fatto che stesse lavorando alla sua candidatura alle europee prima di morire. "Sono stati quattro mesi di strazio e tristezza. Il vuoto che la sua assenza terrena ha lasciato nella mia vita è incolmabile. Non è possibile superare un grave e improvviso lutto con uno schiocco di dita, ammiro chi ci riesce – ha detto Fascina – Ma per il sentimento che ci legava e ci lega non poteva essere altrimenti. Credo che soltanto chi abbia provato un amore così genuino possa comprendere il mio stato d’animo. Altri, evidentemente dai sentimenti rarefatti se non addirittura aridi, si limitano a giudicare la sofferenza altrui. Mi spiace per loro. E dunque se la domanda è se io abbia superato il lutto, la risposta è no".

Fascina ha anche promosso sia il governo Meloni che la leadership di Antonio Tajani in Forza Italia, ha negato che qualcuno le abbia mai chiesto di lasciare la villa di Arcore e ha confermato che il suo futuro è in politica. Insomma, si aspetta solo il ritorno.

245 CONDIVISIONI
Meglio Legale proietta una foglia di cannabis sulla facciata di Montecitorio: "Germania ha legalizzato"
Meglio Legale proietta una foglia di cannabis sulla facciata di Montecitorio: "Germania ha legalizzato"
Il decreto Ucraina è legge, via libera all'invio di armi a Kiev per tutto il 2024
Il decreto Ucraina è legge, via libera all'invio di armi a Kiev per tutto il 2024
Il Cile devastato dagli incendi, dichiarato stato di emergenza: almeno 64 morti, oltre mille case distrutte
Il Cile devastato dagli incendi, dichiarato stato di emergenza: almeno 64 morti, oltre mille case distrutte
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views