278 CONDIVISIONI

Mar Rosso, Crosetto annuncia che l’Italia assumerà il comando tattico della missione Ue

“L’Unione Europea, nella giornata di oggi, ha chiesto all’Italia di fornire il Force Commander dell’Operazione Aspides nel Mar Rosso”: lo ha annunciato il ministro Crosetto.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Annalisa Girardi
278 CONDIVISIONI
Immagine

L'Italia assumerà il comando tattico della missione europea Aspides nel Mar Rosso. Lo ha annunciato il ministro della Difesa, Guido Crosetto, in una nota. "L'Unione Europea, nella giornata di oggi, ha chiesto all'Italia di fornire il Force Commander dell’Operazione Aspides nel Mar Rosso, cioè l’ufficiale ammiraglio che esercita il comando imbarcato degli assetti navali che partecipano all’operazione", ha spiegato.

"L'importanza e l'urgenza dell’Operazione Aspides, che contribuirà a garantire la libera navigazione e la sicurezza del traffico commerciale nel Mar Rosso, hanno indotto la Difesa italiana ad assicurare immediatamente il proprio sostegno. Si tratta di un ulteriore riconoscimento dell’impegno del Governo e della Difesa e della competenza e professionalità della Marina Militare", ha poi aggiunto.

Crosetto appena qualche giorno fa era intervenuto davanti alle commissioni di Camera e Senato per un'informativa sulla situazione nel Mar Rosso, facendo il punto della situazione sulla missione europea, che avrà in Grecia il suo quartier generale, e annunciando che il governo stesse valutando anche l'invio di aerei per i monitoraggio della situazione nel golfo di Aden. "Nella nuova missione europea Aspides ci sarà almeno una nave italiana per 12 mesi e valutiamo anche l'invio di assetti aerei con compiti di sorveglianza e raccolta dati", aveva detto.

Sulla questione è intervenuto oggi anche l'Alto Rappresentante dell'Ue per la politica estera e la sicurezza, Josep Borrell. Che ha detto: "Stiamo lavorando attivamente con i nostri partner internazionali per ripristinare la sicurezza della navigazione nel Mar Rosso e stiamo andando avanti con il lavoro per una nuova missione marittima chiamata Aspides, parola greca che significa ‘scudo'". Borrell ha quindi precisato che si tratta di una missione difensiva: "È uno scudo puramente difensivo, solo per proteggere le navi dagli attacchi. Il nostro fine non è condurre alcun tipo di attacco, ma solo difendere. Non intendiamo condurre alcuna operazione a terra, ma solo proteggere la navigazione in mare".

278 CONDIVISIONI
Italia pronta al comando della missione militare nel Mar Rosso: si parte il 19 febbraio
Italia pronta al comando della missione militare nel Mar Rosso: si parte il 19 febbraio
Ue approva missione navale Aspides nel Mar Rosso: l'Italia avrà il comando delle forze
Ue approva missione navale Aspides nel Mar Rosso: l'Italia avrà il comando delle forze
Cos'è la missione militare Aspides nel Mar Rosso e che ruolo avrà l'Italia
Cos'è la missione militare Aspides nel Mar Rosso e che ruolo avrà l'Italia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni