953 CONDIVISIONI
23 Giugno 2021
14:20

M5s, Conte a Fanpage.it: “Nessuna rottura con Grillo”

L’ex presidente del Consiglio e leader in pectore del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, intercettato dalle telecamere di Fanpage.it al suo ingresso al Senato assicura che non c’è alcuna frattura tra lui e il garante pentastellato, Beppe Grillo: “Con Grillo nessuna rottura”, risponde smentendo le indiscrezione degli ultimi giorni.
A cura di Stefano Rizzuti
953 CONDIVISIONI

L’ex presidente del Consiglio e leader in pectore del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, smentisce le voci di una imminente rottura con il garante pentastellato, Beppe Grillo. Intercettato dalle telecamere di Fanpage.it, Conte assicura: “Con Grillo nessuna rottura”. Conte risponde al suo arrivo al Senato, dove è previsto l’incontro con i parlamentari di Palazzo Madama del Movimento 5 Stelle. Con queste parole il leader politico in pectore del M5s vuole quindi stemperare il clima di contrapposizione che sarebbe nato all’interno del partito, secondo quanto emerso dalle indiscrezioni degli ultimi giorni. In particolare voci di corridoio paventano l’ipotesi della nascita di un partito di Conte, al di fuori del Movimento. Secondo quanto riportato da alcuni giornali l’ex presidente del Consiglio vorrebbe maggiori garanzie sul suo ruolo e su quello del garante: Grillo, in particolare, dovrebbe avere meno potere decisionale, secondo Conte.

Conte oggi è a Roma per incontrare i senatori del Movimento 5 Stelle: la richiesta di questo confronto è stata avanzata da tempo dal capogruppo pentastellato a Palazzo Madama, Ettore Licheri. Inoltre in giornata l’ex presidente del Consiglio incontrerà anche la candidata alla presidenza della Regione Calabria, Antonietta Ventura. Ma a tenere banco è, inevitabilmente, l’ipotesi di una rottura tra Conte e Grillo. Tema su cui questa mattina si è espresso anche il presidente della Camera ed esponente della prima ora del M5s, Roberto Fico: “Non c'è nessun partito di Conte. C'è un lavoro interno al M5s e c'è un dibattito sano. In questo momento stiamo facendo dei cambiamenti importanti, abbiamo imparato a governare il Paese, abbiamo cercato di lavorare sempre per il bene comune. Il mutamento è nei fatti ma è la grande risorsa del Movimento”, afferma ad Agorà, su Rai 3.

Sulla possibile rottura tra Conte e il Movimento interviene anche la sindaca di Torino, Chiara Appendino: “Penso che sia corretto che possa studiare uno statuto e valutare un progetto che permetta non tanto a Conte di prevalere su Beppe Grillo o Grillo di prevalere su Conte, non credo che sia assolutamente questo lo spirito, anzi mi sento sicuramente di poterlo negare, ma che possa permettere al Movimento di portare avanti alcune tematiche per cui è stato votato e per cui è nato”. Per Appendino “Conte sta lavorando nell'interesse del Movimento e certamente non per scardinare Beppe Grillo, sta lavorando per creare una struttura, una  forma organizzativa. Quindi io penso che Grillo sia il nostro garante e tale debba continuare ad essere, dobbiamo ricordarci quanto è stato determinante ad esempio quando è stato costruito il governo Conte 2”.

953 CONDIVISIONI
Conte: "Italia su Reddito di cittadinanza non può tornare indietro, lo rifarei altre cento volte"
Conte: "Italia su Reddito di cittadinanza non può tornare indietro, lo rifarei altre cento volte"
Minacce a Renzi durante il comizio di Conte: "Sparategli, fatelo fuori". Arriva condanna leader M5s
Minacce a Renzi durante il comizio di Conte: "Sparategli, fatelo fuori". Arriva condanna leader M5s
Il portavoce dei talebani a Fanpage.it: "Con noi le donne torneranno a lavorare in sicurezza"
Il portavoce dei talebani a Fanpage.it: "Con noi le donne torneranno a lavorare in sicurezza"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni