27 Agosto 2021
21:45

L’Ue pensa a nuove restrizioni per i viaggiatori non vaccinati provenienti dagli Stati Uniti

La presidenza di turno slovena dell’Ue ha avviato una procedure di revisione della lista di Paesi che possono viaggiare verso i 27 Stati membri, proponendo però di imporre il divieto per i cittadini non vaccinati che provengono da Stati Uniti, Israele, Montenegro, Kosovo, Nord Macedonia e Libano. C’è però ancora tempo fino a lunedì per decidere.
A cura di Annalisa Girardi

L'Unione europea pensa a nuove restrizioni per i viaggiatori non vaccinati provenienti da Paesi terzi. La presidenza di turno slovena dell'Ue ha avviato una procedure di revisione della lista di Paesi che possono viaggiare verso i 27 Stati membri, proponendo però di imporre il divieto per i cittadini non vaccinati che provengono da Stati Uniti, Israele, Montenegro, Kosovo, Nord Macedonia e Libano. C'è però ancora tempo fino a lunedì per decidere: se in queste ore nessun Paese dell'Ue esporrà obiezioni, allora le nuove restrizioni entreranno in vigore.

Secondo le linee guida dell'Ue pubblicate a maggio, per rimanere nell'elenco di Paesi da cui sono consentiti i viaggi non essenziali senza alcun tipo di restrizione bisogna registrare meno di 75 nuovi casi giornalieri ogni 100 mila abitanti nei 14 giorni precedenti. Viene inoltre preso in considerazione il tasso di popolazione vaccinata e la diffusione di varianti considerate rischiose nel territorio. Nelle prime due settimane di agosto gli Stati Uniti hanno registrato 507 nuovi casi di coronavirus ogni 100 mila abitanti.

Se venissero confermate le restrizioni, però, le compagnie aeree hanno già denunciato come ne soffrirebbe un settore, quello dei trasporti e del turismo, che fatica a riprendersi dopo i mesi di lockdown. Ad ogni modo, bisogna considerare che l'ultima parola spetta ai singoli governi: quelle emanate dall'Unione europea sono infatti delle linee guida e, anche se nell'ultimo anno gli Stati membri le hanno essenzialmente seguite, possono anche decidere di applicare più o meno restrizioni scostandosi dalle indicazioni provenienti da Bruxelles.

Gli Stati Uniti hanno gettato nella spazzatura 15milioni di dosi di vaccino contro il Covid-19
Gli Stati Uniti hanno gettato nella spazzatura 15milioni di dosi di vaccino contro il Covid-19
Scandinavia ad alto rischio Covid per i viaggiatori: allarme Delta in Norvegia e Svezia
Scandinavia ad alto rischio Covid per i viaggiatori: allarme Delta in Norvegia e Svezia
Il governo valuta nuove riaperture: non solo le discoteche, si pensa anche ad addio a mascherine
Il governo valuta nuove riaperture: non solo le discoteche, si pensa anche ad addio a mascherine
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni