24.829 CONDIVISIONI
Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 8 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61396 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: adesso
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
12 Agosto 2022
16:41

Liliana Segre: “A Meloni dico di togliere la fiamma dal logo di FdI, passi dalle parole ai fatti”

“Giorgia Meloni dico questo: inizi dal togliere la fiamma dal logo del suo partito”: Liliana Segre commenta così le parole di Giorgia Meloni, che aveva assicurato di aver consegnato il fascismo alla storia.
A cura di Annalisa Girardi
24.829 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

Anche Liliana Segre interviene sul dibattito intorno alla fiamma sul logo di Fratelli d'Italia, apertosi dopo le parole di Giorgia Meloni sul fascismo consegnato alla storia. "Nella mia vita ho sentito di tutto e di più, le parole pertanto non mi colpiscono più di un tanto. A Giorgia Meloni dico questo: inizi dal togliere la fiamma dal logo del suo partito", ha commentato la senatrice a vita, sopravvissuta ad Auschwitz, su Pagine Ebraiche.

Facciamo un passo indietro. In un messaggio alla stampa internazionale Meloni aveva voluto chiarire le posizioni del suo partito, che le forze di centrosinistra hanno spesso accusato di non aver mai tagliato i ponti con il passato fascista del Paese. "La destra italiana ha consegnato il fascismo alla storia ormai da decenni, condannando senza ambiguità la privazione della democrazia e le infami leggi anti-ebraiche", aveva detto la deputata. Parole a cui Liliana Segre ha risposto: "Partiamo dai fatti, non dalle parole e dalle ipotesi".

Tra i primi a chiedere a Meloni di dimostrare con i fatti le sue posizioni era stato il deputato del Partito democratico Andrea Romano. Che le aveva appunto chiesto di togliere la fiamma dal logo di Fratelli d'Italia: "Davvero la Meloni vuole consegnare il fascismo alla storia, come ha annunciato ieri? Ha un'occasione d'oro per dimostrarlo. Domani si presentano i simboli elettorali: faccia togliere dal simbolo di Fratelli d'Italia la fiamma del Movimento Sociale Italiano. Perché quella fiamma, come Giorgia Meloni sa perfettamente, e' da sempre un riferimento esplicito alla fiammella che arde sulla tomba di Benito Mussolini e per questo e' il principale simbolo del neofascismo italiano", aveva scritto su Twitter. Sulla stessa linea, poi, un'altra esponente dem, Laura Boldrini: "Meloni dice che abiura il fascismo? Ci spieghi perché  nel simbolo di Fratelli d'Italia compare la fiamma tricolore, raffigurazione del regime che risorge dalla tomba del dittatore. Non basta dichiararsi non-fascisti, la nostra Costituzione è antifascista. Non fate i furbi per un voto in più".

24.829 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni