40 CONDIVISIONI

Le forze dell’ordine potranno detenere una seconda arma senza licenza: il ddl del governo Meloni

Grazie a un nuovo disegno di legge approvato ieri dal governo Meloni, gli agenti di pubblica sicurezza potranno dotarsi di una seconda arma, diversa da quella di ordinanza, senza licenza.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Tommaso Coluzzi
40 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Presto ci potrebbero circolare in Italia centinaia di migliaia armi in più rispetto a ora. Ieri il governo ha approvato una serie di disegni di legge in Consiglio dei ministri, che introducono nuove norme in materia di "sicurezza pubblica, tutela delle forze di polizia e delle vittime dell’usura e dei reati di tipo mafioso, valorizzazione della specificità del Comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico e di funzionalità dell’amministrazione civile dell’interno, riordino delle funzioni e dell’ordinamento della polizia locale". In questo grande calderone chiamato pacchetto sicurezza è finito un po' di tutto, tra cui il reato di blocco stradale per punire gli attivisti del clima, il carcere per le donne incinte o con figli piccoli e la stretta sulle rivolte nei penitenziari.

Tra le altre cose, però, è stata inserita anche una norma che Fratelli d'Italia aveva presentato da tempo in Parlamento, che introduce la possibilità – per gli agenti di pubblica sicurezza – di dotarsi di una seconda arma, diversa da quella di ordinanza, da utilizzare fuori servizio. Tutto senza licenza. La misura viene illustrata così nel comunicato del governo:

Si autorizzano gli agenti di pubblica sicurezza a portare senza licenza un’arma diversa da quella di ordinanza quando non sono in servizio.

Il testo del disegno di legge ancora deve essere trasmesso alle Camere – dove dovrà completare un iter parlamentare – perciò non è chiaro come sia scritta la norma. Dalle anticipazioni, però, l'intenzione del governo è quella di permettere agli agenti delle forze dell'ordine di sentirsi più sicuri e protetti. Al momento hanno già a disposizione l'arma di ordinanza, che però risulta particolarmente ingombrante – appositamente, in realtà, così da non poter essere occultata facilmente – e da tempo parte delle forze di polizia chiedeva l'introduzione di questa norma. Il risultato, però, è che ci saranno potenzialmente centinaia di migliaia di cittadini che gireranno armati in borghese e fuori servizio, con un dato inconfutabile: ci saranno più armi in circolazione.

40 CONDIVISIONI
Pier Silvio Berlusconi dice che il governo Meloni sta andando bene e ribadisce: "Non scenderò in campo"
Pier Silvio Berlusconi dice che il governo Meloni sta andando bene e ribadisce: "Non scenderò in campo"
Forze dell'ordine per proteggere le scuole a rischio: l'annuncio di Valditara
Forze dell'ordine per proteggere le scuole a rischio: l'annuncio di Valditara
Quanto costa la crisi nel Mar Rosso all'Italia e cosa vuole fare il governo Meloni
Quanto costa la crisi nel Mar Rosso all'Italia e cosa vuole fare il governo Meloni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni