5 Dicembre 2021
10:13

L’Alto Adige da domani in zona gialla: le regole per i mercatini di Natale e le piste da sci

La Provincia autonoma di Bolzano da domani passerà in zona gialla. In realtà un’ordinanza del governatore Arno Kompatscher già prevedeva dal 22 novembre l’obbligo di mascherina all’aperto. E in Alto Adige i Comuni in zona rossa sono già 36.
A cura di Annalisa Girardi

Da domani, lunedì 6 dicembre, il Friuli Venezia Giulia non sarà più l'unica Regione in zona gialla. Anche l'Alto Adige, infatti, ha superato le soglie di allerta facendo scattare l'obbligo di mascherina anche all'aperto e i limiti delle persone permesse ai tavoli di bar e ristoranti: in realtà un'ordinanza del governatore Arno Kompatscher già lo prevedeva dal 22 novembre. Da ormai due settimane, visto l'andamento della curva dei contagi, nella Provincia autonoma di Bolzano è anche obbligatorio l'utilizzo della mascherina Ffp2 sui mezzi pubblici e le discoteche sono chiuse.

Non solo: nei Comuni "con un tasso di incidenza settimanale superiore agli 800 casi ogni 100.000 abitanti e con la copertura vaccinale inferiore al 70%" sono previste restrizioni da zona rossa. Quindi chiusure di bar e ristoranti alle 18, coprifuoco alle 20, chiusura di cinema e teatri. E i Comuni in questa situazione sono già ben 36. Vediamo i dati della Provincia autonoma di Bolzano. In terapia intensiva il tasso di occupazione di posti letto da parte di pazienti Covid è al 13%, in area medica al 19%. L'incidenza settimanale è di 600 casi ogni 100 mila abitanti.

Da domani, comunque, entrano in vigore le nuove regole anti contagio stabilite dal governo nel decreto che ha introdotto il Super Green Pass. La Certificazione Covid rafforzata servirà per accedere a ristoranti al chiuso, cinema, teatri e feste. Anche le discoteche, con questa nuova disposizione, potranno riaprire. Nessuna stretta in arrivo per quanto riguarda invece i mercatini di Natale che sono stati inaugurati la scorsa settimana. Basterà rispettare le basilari regole anti contagio: quindi rispetto delle distanze di sicurezza, obbligo di mascherina e contingentamento degli ingressi alle aree adibite ai mercatini. Negli alberghi, da domani, servirà il Green Pass base. Stesse regole per gli impianti da sci, che seguiranno le direttive nazionali: obbligo di Certificazione Covid e di mascherina, ma apertura garantita anche in caso di zona arancione.

Mezza Italia in zona gialla da domani: i colori delle Regioni da lunedì 3 gennaio
Mezza Italia in zona gialla da domani: i colori delle Regioni da lunedì 3 gennaio
Zona gialla e zona bianca, le regole nelle Regioni per le vacanze di Natale
Zona gialla e zona bianca, le regole nelle Regioni per le vacanze di Natale
Cosa cambia in zona gialla, le regole e restrizioni nel 2022
Cosa cambia in zona gialla, le regole e restrizioni nel 2022
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni