13.032 CONDIVISIONI
28 Settembre 2022
21:19

Il Viminale ricalcola i seggi plurinominali: tra i “ripescati” c’è anche Umberto Bossi

Il Viminale riconteggia i voti nei collegi plurinominali: cambiano diversi seggi. In Lombardia “rientra” Umberto Bossi, cambi anche in Umbria, Toscana, Campania, Calabria e Lazio.
A cura di Giuseppe Cozzolino
13.032 CONDIVISIONI

Cambia l'assegnazione dei seggi in Parlamento: dopo i ricalcoli del Viminale, dovuti anche al sistema dei "resti" che caratterizza l'assegnazione dei seggi nei collegi plurinominali, a distanza di 24 ore dal primo elenco degli eletti sono scattati gli aggiornamenti che, sebbene in attesa di ufficialità, ridisegnano seppur di poco la mappa della rappresentanza in Parlamento: tra i grandi nomi "ripescati" c'è sicuramente quello di Umberto Bossi per la Lega, la cui mancata elezione aveva creato anche qualche malumore nello stesso partito.

Tre seggi cambiati tra Umbria e Toscana

Dal sito del Viminale, in Umbria recuperano un seggio il Movimento Cinque Stelle (Emma Pavanelli) e Forza Italia (Catia Polidori), mentre lo perderebbero Pierluigi Spinelli (Partito Democratico) e Chiara La Porta (Fratelli d'Italia). In Toscana invece è stato "ripescato" Marco Simiani del Partito Democratico nel collegio plurinominale di Arezzo-Siena-Grosseto-Livorno. Lo ha comunicato lo stesso Simiani sui suoi canali social: "In poche ore la mia amarezza si è trasformata in sorpresa. Poi in gioia", ha commentato Simiani.

In Campania e Calabria cambiano due seggi

In Campania risulta "nuovo eletto" Francesco Emilio Borrelli, dell'Alleanza Verdi-Sinistra, mentre a perdere il seggio dovrebbe essere Guido Milanese di Forza Italia, che è sparito dal sito del Viminale. In questo caso, i seggi ottenuti in Campania del centrodestra diventerebbero 21 (e non 22), mentre il centrosinistra salirebbe da 7 a 8. In Calabria, il Viminale ha corretto il dato elettorale "sostituendo" la deputata del Partito Democratico Enza Bruno Bossio con Riccardo Tucci del Movimento Cinque Stelle.

In Lombardia rientra in extremis Umberto Bossi

Il caso più clamoroso riguarda la Lombardia: dopo che, a sorpresa, era rimasto escluso Umberto Bossi causando anche non pochi mugugni nel partito leghista già alle prese con un netto calo di voti raccolti anche in regioni considerate "roccaforti" della Lega, oggi è comparso a sorpresa il suo nome nei "ripescati" da parte del Viminale. Dunque, per Bossi si profila la nona legislatura italiana, oltre alle tre all'Europarlamento.

Nel Lazio riconquista un seggio il PD

Un seggio in più anche nel Lazio per il Partito Democratico: il Viminale ha assegnato infatti due seggi al listino con Luca Zingaretti capolista. Il secondo eletto sarebbe Marianna Madia che tuttavia è anche una delle plurielette: probabile che dunque il seggio extra andrà al terzo della lista, ovvero ad Andrea Casu, già segretario cittadino del Partito Democratico.

13.032 CONDIVISIONI
Umberto Bossi in ospedale per un malore: il fondatore della Lega ricoverato per accertamenti
Umberto Bossi in ospedale per un malore: il fondatore della Lega ricoverato per accertamenti
Reddito di cittadinanza, cuneo fiscale, cartelle, pensioni: la manovra che lunedì va in Cdm
Reddito di cittadinanza, cuneo fiscale, cartelle, pensioni: la manovra che lunedì va in Cdm
Nella dichiarazione finale del G20 solo
Nella dichiarazione finale del G20 solo "la maggior parte dei Paesi" condanna la guerra in Ucraina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni