Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sarà vaccinato domani all'ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma. Lo riportano alcune agenzie di stampa, anche se il Quirinale al momento non ha confermato la notizia. L'Adnkronos cita alcune fonti ospedaliere, secondo cui appunto il capo dello Stato si dovrebbe vaccinare domani a mezzogiorno. Nel consueto messaggio di fine anno Mattarella aveva detto che quando sarebbe arrivato il suo turno si sarebbe sicuramente vaccinato.

"Vaccinarsi è una scelta di responsabilità, un dovere. Tanto più per chi opera a contatto con i malati e le persone più fragili. Di fronte a una malattia così fortemente contagiosa, che provoca tante morti, è necessario tutelare la propria salute ed è doveroso proteggere quella degli altri, familiari, amici, colleghi. Io mi vaccinerò appena possibile, dopo le categorie che, essendo a rischio maggiore, debbono avere la precedenza", aveva detto. Il presidente della Repubblica compirà ottant'anni il prossimo 23 luglio. Sabato scorso Mattarella aveva visitato il centro vaccinale della Nuvola nella capitale e si era fermato a ringraziare gli operatori sanitari per l'impegno nella loro lotta contro il virus. "Ce la faremo", aveva detto.

Intanto il governo continua a lavorare per rafforzare la campagna vaccinale. Alcune Regioni, come Lazio, Toscana, Val d'Aosta, sono pronte per vaccinare gli over 70: si inizierà mercoledì. E oggi a Palazzo Chigi si è svolta una riunione che aveva al centro proprio il rafforzamento della campagna vaccinale. D'altronde il presidente del Consiglio Mario Draghi, in un video messaggio inviato oggi agli italiani, ha annunciato un'accelerazione del piano, specificando che sebbene la pandemia non sia certo finita si riesca a intravedere una via d'uscita proprio grazie alle vaccinazioni.