154 CONDIVISIONI
Speciale Europa

Il Parlamento europeo chiede agli Stati membri di alzare gli stipendi più bassi contro il caro vita

“I Paesi Ue dovrebbero aumentare gradualmente i loro regimi di salario minimo per le persone che non dispongono di risorse sufficienti per uno standard di vita adeguato”. È quanto si legge in un comunicato del Parlamento europeo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Annalisa Girardi
154 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Speciale Europa

Alzare gli stipendi minimi contro il caro vita. A chiederlo è il Parlamento europeo: una risoluzione della Commissione occupazione spinge per una direttiva sull'adeguamento del salario minimo adeguato, per contrastare i rincari e l'aumento del costo della vita. "I Paesi Ue dovrebbero aumentare gradualmente i loro regimi di salario minimo per le persone che non dispongono di risorse sufficienti per uno standard di vita adeguato, come parte di una più ampia strategia contro la povertà", si legge nel comunicato inviato da Bruxelles.

L'anno scorso le istituzioni europee avevano già raggiunto un accordo sulla direttiva europea per introdurre il salario minimo. Ora i parlamentari europei chiedono di aumentare quel salario minimo per far fronte a prezzi sempre più alti, che corrono a causa dell'inflazione.

"L'Italia rischia di andare in controtendenza rispetto al resto dell'Europa. Oggi è stata proposta l'adozione di una direttiva sul reddito minimo adeguato perché si combatta la povertà. E invece l'Italia taglia in reddito di cittadinanza", ha detto Giuseppe Conte in una diretta Facebook da Bruxelles, insieme agli eurodeputati M5s.

E ancora: "L'Italia non può essere il fanalino di coda per quanto riguarda l'agenda sociale, le politiche reddituali e il mercato del lavoro. Dobbiamo assolutamente intervenire per creare una prospettiva unitaria organica e arrivare finalmente a un'altra frontiera che a noi sta a cuore: la riduzione del tempo di lavoro la riduzione del tempo di lavoro".

Conte ha ricordato che la direttiva sul salario minimo dovrà essere recepita in Italia. E il Movimento Cinque Stelle ha intenzione di spingere affinché questo avvenga presto: "Lo vogliamo far subito, in modo da offrire a tutti quei lavoratori che hanno buste paga da fame la possibilità di avere un salario minimo legale, senza trucchetti, senza una implementazione che li prende in giro. Devono avere una busta paga minima di 9 euro lordi l'ora e questa è la soglia minima della dignità. Siamo determinati a lavorare in questa direzione prima ancora ripeto di arrivare all'implementazione della direttiva".

154 CONDIVISIONI
190 contenuti su questa storia
Arriva a Roma la Summer Academy del Parlamento Ue, un evento per i giovani a un anno dalle elezioni
Arriva a Roma la Summer Academy del Parlamento Ue, un evento per i giovani a un anno dalle elezioni
La presidente del Parlamento europeo, Metsola: "Ue sopravviverà se lotteremo per lei e per le riforme"
La presidente del Parlamento europeo, Metsola: "Ue sopravviverà se lotteremo per lei e per le riforme"
Eurobarometro: italiani ed europei soddisfatti del sostegno a Kiev, ma scontenti sulle misure economiche
Eurobarometro: italiani ed europei soddisfatti del sostegno a Kiev, ma scontenti sulle misure economiche
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni