76 CONDIVISIONI

Il lavoro c’è, ma mancano le competenze tecniche: quali sono le professioni più richieste

Il bollettino Excelsior di Anpal e Unioncamere conferma i dati positivi sul mercato del lavoro, ma lancia anche un allarme: il 45% delle imprese ha difficoltà a trovare i profili desiderati da assumere. Il problema principale è la mancanza di profili professionali specifici.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Tommaso Coluzzi
76 CONDIVISIONI
Immagine

Il lavoro c'è, ma mancano le competenze. L'assunto che si evince dal bollettino Excelsior, sviluppato da Anpal e Unioncamere, è sostanzialmente questo. I dati relativi al mercato del lavoro sono positivi – come ricorda spesso il governo Meloni, che se ne prende il merito – l'occupazione è in continua crescita, anche se siamo ancora fanalino di coda in Europa. Il vero problema però, secondo chi ha elaborato i dati, è che le aziende che vogliono assumere si trovano di fronte a uno scoglio insormontabile: nel 45% dei casi non trovano i profili professionali specifici disponibili all'inserimento.

Ci sono una serie di tabelle, nel lungo report completo, che mostrano quali sono le professioni più difficili da reperire in vari ambiti. Tra i dirigenti, le professioni con elevata specializzazione e i tecnici, la situazione è la seguente:

Immagine

Tecnici della vendita, infermieri e ostetriche e in generali le professioni sanitarie sono le aree in cui c'è più difficoltà (si arriva fino all'80% di difficoltà di reperimento). Tra gli impiegati, le professioni commerciali e i servizi, invece, i profili richiesti sono altri:

Immagine

Camerieri, cuochi, commessi, baristi. Gran parte dei quali mancano per assenza di candidati. Tra gli operai specializzati e i conduttori di impianti e macchine – categoria particolarmente specifica – a mancare sono questi profili:

Immagine

Autisti di camion e mezzi pensanti, muratori, elettricisti, meccanici. Mancano molti professionisti, con difficoltà di reperimento molto alte. Infine, tra le professioni non qualificate la situazione è questa:

Immagine

Servizi di pulizia, magazzinieri, custodi e manutentori. In questo caso, però, le percentuali di difficoltà di reperimento sono molto più basse e sfiorano solo in alcuni casi il 40%.

Insomma, le percentuali che vanno calando in base alle competenze specifiche a livello professionale dimostrano quanto sostenuto dagli autori dello studio, ovvero che ci sono delle difficoltà a reperire personale qualificato in alcune aree.

76 CONDIVISIONI
Nei prossimi mesi in arrivo 1,4 milioni di assunzioni in Italia, quali saranno le figure più cercate
Nei prossimi mesi in arrivo 1,4 milioni di assunzioni in Italia, quali saranno le figure più cercate
Scontro Meloni-Conte sul Mes, sciolto il Giurì d'onore dopo l'accusa del leader M5s di faziosità
Scontro Meloni-Conte sul Mes, sciolto il Giurì d'onore dopo l'accusa del leader M5s di faziosità
Nel report Ecdc sui vaccini mancano i dati italiani, il ministero: "Non è vero che non li abbiamo inviati"
Nel report Ecdc sui vaccini mancano i dati italiani, il ministero: "Non è vero che non li abbiamo inviati"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni