2.438 CONDIVISIONI
10 Novembre 2022
09:25

Il governo Meloni cambierà il reddito di cittadinanza: quali saranno le modifiche e quando arriveranno

Il centrodestra riflette sul reddito di cittadinanza e rimanda l’abolizione e le modifiche strutturali. Al momento si pensa a delle modifiche per risparmiare un miliardo di euro, da investire sul caro bollette.
A cura di Tommaso Coluzzi
2.438 CONDIVISIONI

Nessuna abolizione, almeno non nell'immediato. Ma di modifiche al reddito di cittadinanza ce ne saranno eccome. Quali, con che tempistiche e in che modalità, però, non è ancora molto chiaro. Il governo Meloni si trova a lavorare in un contesto economico difficilissimo – del quale, ovviamente, era pienamente a conoscenza – dopo aver promesso fuoco e fiamme in campagna elettorale. La maggior parte delle misure annunciate dal centrodestra non si potranno realizzare, almeno in questo momento. A partire dall'abolizione del reddito di cittadinanza, appunto, che invece sarà rivisto senza grosse modifiche. O almeno così sta facendo capire il governo.

Sul reddito di cittadinanza, però, si sta lavorando con molta attenzione al ministero del Lavoro. L'obiettivo l'ha svelato ieri il viceministro all'Economia, Maurizio Leo, che ha spiegato: "Se, attraverso una serie di controlli, si riesce a recuperare un miliardo, questo verrà messo sempre a beneficio del caro bollette". Poi, rispondendo alla domanda successiva del giornalista di Fanpage.it, ha precisato: "La nostra strategia politica è quella di separare i casi di chi può lavorare e chi non può lavorare, ma in questa fase interveniamo con meccanismi di controllo che servono a generare un miliardo da mettere in legge di Bilancio".

Insomma, il messaggio del governo in questo caso è molto chiaro: non ci sarà nessuna abolizione del reddito di cittadinanza, almeno non a breve. Ora bisogna capire come recuperare un miliardo dalla misura di aiuto ai più poveri, in modo da reinvestirlo sul caro energia. È questo l'unico vero obiettivo della prima manovra economica del governo Meloni: contenere il costo delle bollette. Tutti gli sforzi saranno concentrati lì.

Quanto a una riforma più strutturale del reddito di cittadinanza, come – di fatto – il centrodestra dice da anni, non ci sono ancora grossi indizi. Una delle proposte sul tavolo è quella del sottosegretario al Lavoro Durigon – che in sintesi prevede la perdita dell'aiuto dopo il primo rifiuto di un'offerta di lavoro congrua – che però è stata praticamente già smentita dalla ministra Calderone. Bisognerà capire se il centrodestra vorrà andare davvero fino in fondo sull'abolizione del reddito o se si è trattato solo di propaganda. Non sarebbe una novità.

2.438 CONDIVISIONI
Reddito di cittadinanza abolito dal 2024: cosa ha deciso il governo Meloni
Reddito di cittadinanza abolito dal 2024: cosa ha deciso il governo Meloni
1.818 di Videonews
Chi perderà il reddito di cittadinanza con la riforma Meloni e da quando non lo riceverà più
Chi perderà il reddito di cittadinanza con la riforma Meloni e da quando non lo riceverà più
Renzi provoca Meloni sul reddito di cittadinanza:
Renzi provoca Meloni sul reddito di cittadinanza: "Non lo voleva abolire? Ora solo modifiche"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni