4.552 CONDIVISIONI
Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 8 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61396 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 16 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
3 Settembre 2022
11:59

“Hai le unioni civili, che vuoi?”: Meloni risponde così a un contestatore con la bandiera arcobaleno

La leader di Fratelli d’Italia è stata contestata da un attivista Lgbt sul palco di un suo comizio a Cagliari. Al ragazzo, che chiedeva il diritto di sposarsi e poter adottare dei figli, Meloni ha risposto: “Vabbè hai già le unioni civili, puoi fare quello che vuoi”.
A cura di Tommaso Coluzzi
4.552 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

Da ieri sera circolano dei video di un contestatore che è salito sul palco del comizio di Giorgia Meloni a Cagliari, ricondivisi poi dalla stessa leader di Fratelli d'Italia per mostrare di essere rispettosa delle idee altrui. "Il confronto è sempre un bel momento, anche quando un contestatore scavalca le transenne per salire sul palco – ha scritto la deputata romana sui social – Rispetto sempre il coraggio delle persone di difendere ciò in cui credono, e allo stesso tempo rivendico il mio diritto a pensarla diversamente".

Nel video si vede Giorgia Meloni ringraziare i presenti al comizio, pronta a cominciare il suo discorso, quando un ragazzo attivista Lgbt con una bandiera arcobaleno in mano è salito sul palco. "Me la vuoi dare?", ha chiesto ironicamente la leader di Fratelli d'Italia riferendosi alla bandiera. "Io voglio il diritto al matrimonio e all'adozione – ha risposto il ragazzo – e invece devo scappare all'estero". Meloni ha replicato: "Tu vuoi tante cose, ognuno qui vuole delle cose, ma io voglio il diritto di pensarla in maniera diversa. È la democrazia, possiamo non essere d'accordo e ci rispettiamo".

La leader di Fratelli d'Italia ha poi liquidato il contestatore ringraziandolo e parlando sempre al microfono (perciò gran parte di quello che dice il ragazzo non si capisce). La sicurezza, fermata da Meloni, è arrivata sul palco già da qualche secondo. "Siamo tutti uguali – ha continuato il ragazzo, mentre Meloni ripeteva ‘lo so, lo so' – e un giorno mi sposerò qui". Qui la deputata romana ha però reagito: "Vabbè hai già le unioni civili, puoi fare quello che vuoi".

Poi ha chiesto un applauso al suo pubblico per il contestatore: "Io rispetto il coraggio delle persone di difendere quello in cui credono, per cui gli voglio fare un applauso e lo voglio ringraziare di essere salito sul palco. Perché la democrazia è bella per questo".

4.552 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni