11.092 CONDIVISIONI
Reddito di cittadinanza 2022, le ultime novità
6 Luglio 2022
22:49

Fratelli d’Italia: “Chi prende Reddito di cittadinanza copra i lavori stagionali o niente sussidio”

Una mozione firmata da Fratelli d’Italia ha chiesto al governo di impiegare i percettori del Reddito per i lavori stagionali nei settori agro-alimentare e turistico-alberghiero e, se si rifiutano, di togliere il beneficio.
A cura di Giacomo Andreoli
11.092 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Reddito di cittadinanza 2022, le ultime novità

Utilizzare i percettori del Reddito di cittadinanza per coprire quei posti di lavoro stagionale ancora vacanti. Lo ha proposto al governo Fratelli d'Italia, con un'apposita mozione firmata dal capogruppo alla Camera Francesco Lollobrigida. Nel testo si propone di intervenire estendendo i progetti utili alla collettività a titolarità dei comuni (cosiddetti «Puc») a sostegno dei settori agro-alimentare e turistico-alberghiero, che lamentano da maggio la carenza di personale.

La proposta prevede di "sancire la decadenza dalla fruizione del reddito di cittadinanza per i soggetti che rifiutano di svolgere i progetti utili alla collettività a titolarità dei comuni ovvero non adempiano ad altre attività che devono svolgere a beneficio della collettività". Inoltre si chiede di "disporre la reintroduzione dei voucher" per tutti i lavoratori impiegati nei setttori agricolo e turistico-alberghiero.

Il Movimento 5 stelle risponde con una mozione firmata da Teresa Manzo. La proposta, in questo caso, è "introdurre specifici incentivi per le assunzioni con contratto di lavoro stagionale e nel settore del turismo, anche sostenendo la formazione prevista dalla normativa nazionale e regionale nei casi di assunzioni con apprendistato professionalizzante, anche con contratto stagionale". Inoltre i grillini chiedono di prevedere misure di sostegno al reddito anche per gli stagionali, nell'ambito della riforma degli ammortizzatori sociali di cui si discute da mesi.

Una via di mezzo tra le due posizioni è invece la proposta del PD, che nella mozione firmata da Francesca Bonomo chiede di rivedere le regole sul Reddito di cittadinanza sulla cumulabilità tra sussidio e reddito da lavoro: in pratica un modo per non far perdere l'aiuto a chi dovesse ricoprire piccoli lavori stagionali poco remunerativi. Infine nel testo si chiede un impegno del Governo per "valutare la possibilità di sperimentare, nelle forme concordate con le parti sociali, l'introduzione del salario minimo in questi settori".

11.092 CONDIVISIONI
Reddito di Cittadinanza, stop di De Luca:
Reddito di Cittadinanza, stop di De Luca: "Contributi solo a chi vuole lavorare e fare formazione"
Erano in carcere ma percepivano il Reddito di Cittadinanza: truffa da 500mila euro
Erano in carcere ma percepivano il Reddito di Cittadinanza: truffa da 500mila euro
A Lettere, nel Napoletano, chi percepisce il Reddito di cittadinanza aiuterà a tenere pulite le zone simbolo del paese
A Lettere, nel Napoletano, chi percepisce il Reddito di cittadinanza aiuterà a tenere pulite le zone simbolo del paese
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni