7.677 CONDIVISIONI
Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 19 ore fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61394 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 19 ore fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
12 Agosto 2022
12:55

Flat tax, autonomia, cancellazione Reddito cittadinanza e decreti Sicurezza: programma del Centrodestra

Ecco le principali proposte contenute nel programma elettorale del Centrodestra: flat tax incrementale, decreti Sicurezza, realizzazione del Ponte sullo Stretto, cancellazione del Reddito di cittadinanza, autonomia regionale ed elezione diretta del Presidente della Repubblica.
A cura di Annalisa Cangemi
7.677 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

Il Centrodestra ha ultimato e diffuso il suo programma elettorale, una sintesi tra tutte le proposte dei tre principali leader, Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi, e dei centristi della coalizione, la lista ‘Noi Moderati', che unisce Udc, Coraggio Italia, Italia al centro e Noi con l'Italia. Ogni partito è riuscito a far inserire le proprie misure bandiera, anche se nel documento non vengono menzionate coperture: il testo è un mero elenco di proposte, suddivise in 15 punti, di cui però non si conoscono i dettagli. La ricetta però è chiara: più sicurezza e collocazione atlantista dell'Italia a livello internazionale, con la conferma dell'impegno a sostegno dell'Ucraina, attraverso iniziative diplomatiche

Ci sono tutti praticamente tutti i cavalli di battaglia di questa campagna elettorale: la flat tax (anche se con un intervento molto più morbido di quello preventivato e senza l'indicazione di una soglia per l'aliquota), l'autonomia regionale (invocata dalla Lega) l'elezione diretta del Presidente della Repubblica, di impianto meloniano, la realizzazione del Ponte sullo Stretto, progetto del Berlusconi delle origini, il ritorno dei Decreti Sicurezza di stampo salviniano, e anche un approccio al Covid-19 molto in linea con quanto invocato da Meloni negli ultimi due anni, cioè la previsione di misure strutturali, come il potenziamento dei trasporti e la ventilazione meccanica controllata "senza compressione delle libertà individuali" (un'idea totalmente all'opposto rispetto alla gestione della pandemia portata avanti da ministro della Salute Speranza). Nelle intenzioni del Centrodestra c'è pure la sostituzione del reddito di cittadinanza con politiche attive per il lavoro e un riferimento al  ‘blocco navale' proposto da anni da Giorgia Meloni. Si legge nel testo: "Difesa dei confini nazionali ed europei come richiesto dall'UE con il nuovo Patto per la migrazione e l'asilo, con controllo delle frontiere e blocco degli sbarchi per fermare, in accordo con le autorità del nord Africa, la tratta degli esseri umani".

Cosa propone il Centrodestra sulle tasse

A proposito di tasse non c'è la flat tax promessa da Salvini e Berlusconi, che avevano parlato rispettivamente di una tassa piatta al 15% e al 23%, ma c'è intervento più blando: in sostanza l'aliquota unica per i dipendenti si applicherà solo sugli eventuali incrementi di reddito rispetto all’anno prima, così come aveva chiesto Giorgia Meloni. Matteo Salvini è riuscito a inserire però un'aggiunta per le partite Iva, per le quali oggi è già prevista una tassa piatta al 15% se fatturano fino a 65mila euro l’anno. Secondo il programma elettorale la soglia per le partite Iva sarebbe alzata a 100mila.

Cosa propone il Centrodestra per la gestione dei flussi migratori

Il capitolo sui flussi migratori è chiara espressione dell'approccio securitario salviniano. Al primo punto ci sono i Decreti Sicurezza, e poi si parla di "Contrasto all'immigrazione irregolare e gestione ordinata dei flussi legali di immigrazione", ma anche di "inclusione sociale e lavorativa degli immigrati regolari". Non si parla esplicitamente di ‘Blocco navale', proposta da Meloni, ma si specifica che dovrà esserci una "Difesa dei confini nazionali ed europei come richiesto dall'UE con il nuovo Patto per la migrazione e l'asilo, con controllo delle frontiere e blocco degli sbarchi per fermare, in accordo con le autorità del nord Africa, la tratta degli esseri umani". La gestione dei flussi dovrà essere fatta al di fuori dei confini nazionali ed europei con la "Creazione di hot-spot nei territori extra-europei, gestiti dall'Unione Europea, per valutare le richieste d'asilo".

Sulla sicurezza c'è anche la storia battaglia alle droghe di Matteo Salvini: "Combattere lo spaccio e la diffusione delle droghe con ogni mezzo, anche attraverso campagne di prevenzione e informazione". E contro l'affollamento delle carceri si propongono "accordi con gli Stati esteri per la detenzione in patria dei detenuti stranieri".

Cosa propone il Centrodestra su energia e ambiente

Nel documento siglato ieri viene esplicitamente indicato il "nucleare sicuro", come fonte energetica per agevolare un'autosufficienza del nostro Paese, oltre alla "Transizione energetica sostenibile" e all'"Aumento della produzione dell'energia rinnovabile": "Ricorso alla produzione energetica attraverso la creazione di impianti di ultima generazione senza veti e preconcetti, valutando anche il ricorso al nucleare pulito e sicuro", si legge.

Viene messo nero su bianco la piantumazione di alberi, ma non si parla di cifre precise (Berlusconi aveva promesso un milione): "Rimboschimento e piantumazione di alberi sull'intero territorio nazionale, in particolare nelle zone colpite da incendi o calamità naturali", si legge.

Cosa vuole fare il Centrodestra con le pensioni

Sulle pensioni, nonostante la Lega abbia espressamente parlato di Quota 41 e Berlusconi abbia promesso di fissare la soglia minima a mille euro per tutti, non ci sono che indicazioni generiche: "Innalzamento delle pensioni minime, sociali e di invalidità", e poi "Flessibilità in uscita dal mondo del lavoro e accesso alla pensione, favorendo il ricambio generazionale".

7.677 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni