278 CONDIVISIONI
Covid 19
3 Maggio 2022
11:13

Fino a quando terremo le mascherine al chiuso

Le mascherine rimangono obbligatorie in alcuni luoghi fino al prossimo 15 giugno. Resta la raccomandazione di indossarle comunque in tutti i contesti in cui si crea assembramento.
A cura di Annalisa Cangemi
278 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Dal 1 maggio l'obbligo di mascherine è caduto in quasi tutti i luoghi pubblici al chiuso, ma rimaranno necessarie per un altro mese e mezzo in alcuni contesti. Il dispositivo di protezione resta comunque raccomandato nei luoghi in cui si crea assembramento. In generale però le mascherine non sono più richieste dal 1 maggio nei bar e nei ristoranti, nei supermercati e nei negozi, negli stadi, nelle arene, nei posti di lavoro, pubblici e privati (qui le mascherine restano comunque fortemente raccomandate). Negli uffici restano in vigore le indicazioni e i protocolli aziendali, e le regole emanate dal ministro della Pa Renato Brunetta per la Pubblica amministrazione.

Le mascherine sono ancora obbligatorie fino al 15 giugno sui mezzo pubblici e per i trasporti a lunga percorrenza (bus, tram, metropolitane, treni, navi, traghetti e aerei) nei cinema, nei teatri, nelle discoteche e nei locali che fanno musica dal vivo e per tutti gli eventi e competizioni sportive che si svolgono al chiuso. L'obbligo di indossarle rimane anche per i lavoratori e i visitatori delle strutture sanitarie e socio-sanitarie, negli ospedali, nelle residenze sanitarie, negli hospice e nelle strutture riabilitative. Anche per la scuola le regole non sono cambiate: è ancora necessario indossare la mascherina fino alla fine dell'anno scolastico. Su questo Matteo Salvini ha chiesto una modifica: "Se fosse per me le mascherine si potrebbero e dovrebbero togliere ovunque, anche in classe". Secondo il segretario della Lega è sbagliato il fatto che i bambini di sette anni debbano tenere la mascherine fino a giugno.

Mascherine al chiuso, ecco dove rimarranno

Trasporti

Mascherina obbligatoria sui mezzi a breve e a lunga percorrenza, come bus, tram, metropolitane, treni, navi, traghetti e aerei. Al momento l'obbligo è fissato fino al 15 giugno.

Cinema e teatri

Anche in questo caso la scadenza dell'obbligo è il 15 giugno. Le mascherine si dovranno quindi indossare negli "spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso in sale teatrali, sale da concerto e cinematografiche".

Palazzetti dello sport

L'obbligo è in vigore "per gli eventi e le competizioni sportive che si svolgono al chiuso".

Discoteche

Le mascherine sono ancora obbligatorie nei locali di intrattenimento e musica dal vivo.

Scuola

Studenti con mascherina in classe fino alle vacanze: prorogato l'obbligo di mascherine, chirurgiche o di maggiore efficacia protettiva, fino alla conclusione dell'anno scolastico 2021-2022.

Ospedali e Rsa

Resta l'obbligo di mascherina per lavoratori, utenti e i visitatori delle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali, comprese le strutture di ospitalità e lungodegenza, le residenze sanitarie assistite, gli hospice, le strutture riabilitative, le strutture residenziali per anziani, anche non autosufficienti, e comunque le strutture residenziali.

278 CONDIVISIONI
31007 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni