58 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Elezioni regionali 2024

Elezioni Abruzzo 2024: data e orari, candidati e ultimi sondaggi sulle regionali

Domenica 10 marzo si vota per le elezioni regionali in Abruzzo 2024: in corsa il candidato di centrodestra e governatore uscente Marco Marsilio, e il candidato Luciano D’Amico per il centrosinistra e M5s. Si vota solo nella giornata di domenica: seggi aperti dalle 7:00 alle 23:00. Ecco come si vota con i fac simile delle schede elettorali per circoscrizione e cosa dicono gli ultimi sondaggi.
A cura di Luca Pons
58 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Mancano pochi giorni alle elezioni regionali in Abruzzo 2024: urne aperte dalle ore 7:00 alle ore 23:00 di domenica 10 marzo 2024, si vota un solo giorno. Dopo le 23:00 comincerà lo spoglio per i risultati. A candidarsi per la poltrona di presidente Marco Marsilio, il governatore uscente per il centrodestra, e Luciano D’Amico per il centrosinistra e Movimento 5 Stelle.

Nei quindici giorni antecedenti le elezioni non possono essere diffusi sondaggi politici elettorali: gli ultimi dati davano in leggero vantaggio il candidato di centrodestra e governatore uscente della Regione, Marco Marsilio.

La legge elettorale in Abruzzo non prevede il ballottaggio: a vincere, dunque, sarà il candidato più votato nella giornata di domenica. Per votare è necessario presentarsi ai seggi muniti di tessera elettorale e carta d’identità: è possibile votare solo per il candidato Presidente (in questo caso il voto non si estende alle liste collegate), per una sola lista (in questo caso il voto si estende al candidato Presidente associato) e infine per un candidato Presidente e e una lista associata. Non è previsto il voto disgiunto: non si potrà votare dunque per un candidato Presidente e una lista non associata allo stesso. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle elezioni in Abruzzo, come esprimere la propria preferenza e i fac simile delle schede elettorali per circoscrizione.

Quando si vota per le elezioni regionali in Abruzzo 2024: data e orari

Per le elezioni regionali 2024 in Abruzzo si vota domenica 10 marzo 2024. La votazione durerà un solo giorno, e non due come avviene per altri appuntamenti elettorali. I seggi apriranno la mattina alle ore 7 e chiuderanno alle ore 23. Alla chiusura dei seggi, inizieranno immediatamente le operazioni di spoglio. Questo dovrebbe portare ad avere delle indicazioni sul risultato già nella tarda serata di domenica, nel caso vengano diffusi degli exit poll, oppure nella giornata di lunedì.

Chi sono i candidati alle elezioni in Abruzzo 2024

Alle elezioni regionali in Abruzzo ci sono solamente due candidati. Per il centrodestra, il candidato è il presidente della Regione uscente, Marco Marsilio. Marsilio è un esponente di Fratelli d'Italia, che nel 2019 vinse l'elezione con il 48% dei voti, superando il candidato del centrosinistra e la candidata del Movimento 5 stelle. È sostenuto da Fratelli d'Italia, Forza Italia, Lega, Noi moderati, Unione di centro e la sua lista personale Marsilio presidente.

A differenza di quanto avvenuto nel 2019, quest'anno le opposizioni si presentano unite. Il candidato dell'opposizione è Luciano D'Amico, ex rettore dell'Università di Teramo dal 2013 al 2018, che in passato ha diretto l'azienda Autolinee Regionali Pubbliche Abruzzesi ma non ha esperienze precedenti politica. A sostenerlo sono il Partito democratico, il Movimento 5 stelle, l'Alleanza Verdi-Sinistra, Azione, la lista Abruzzo insieme e la lista Riformisti e civici (che unisce Abruzzo vivo, Partito socialista e +Europa).

Come si vota alle regionali: la legge elettorale

Alle elezioni regionali in Abruzzo si seguirà un sistema proporzionale, che prevede una soglia di sbarramento: per eleggere dei consiglieri, ciascuna lista all'interno di una coalizione dovrà prendere almeno il 2% dei voti. Se ci fossero liste non coalizzate, la soglia per loro si alzerebbe al 4%, ma in questo caso si presentano solamente due coalizioni. Non ci sarà in alcun caso il ballottaggio, anche perché i candidati sono solamente due. Al primo turno, sarà eletto il candidato che prenderà il maggior numero di voti. Alla coalizione del vincitore sarà anche assegnata una maggioranza nel Consiglio regionale.

Per chi va a votare non sarà possibile effettuare il voto disgiunto, cioè il voto per una lista e poi per un candidato presidente diverso da quello che la lista sostiene. Mentre in Sardegna questo è stato un fattore importante per portare alla vittoria del centrosinistra con Alessandra Todde, in Abruzzo la legge elettorale non consente il voto disgiunto.

Si potrà votare per un candidato presidente e per una lista, oppure scegliere di indicare solamente una lista (in questo caso il voto sarà contato automaticamente anche per il candidato presidente), o ancora solo per il candidato presidente. Gli elettori possono esprimere una o due preferenze per i candidati consigliere della lista prescelta, scrivendo il cognome oppure il nome e cognome in caso di omonimia: si possono esprimere due preferenze di genere diverso.

Cosa dicono gli ultimi sondaggi

Non è più possibile pubblicare nuovi sondaggi per le elezioni regionali in Abruzzo, dato che mancano meno di quindici giorni al voto. L'ultimo sondaggio reso pubblico prima di questa scadenza era quello realizzato da Winpoll, che assegnava a Marco Marsilio il 50,6% delle preferenze e a Luciano D'Amico il 49,4%. Altre rilevazioni, pubblicate nei giorni precedenti, vedevano invece Marsilio con un vantaggio più marcato di alcuni punti. In ogni caso, l'impressione è che stando ai dati degli ultimi sondaggi Marsilio partisse con un leggero vantaggio, ma fosse possibile aspettarsi delle sorprese.

I fac simile delle schede elettorali per circoscrizione

Ecco di seguito i fac simile per le quattro circoscrizioni dell'Abruzzo: Chieti, Teramo, L'Aquila e Pescara.

Fac simile circoscrizione dell'Aquila
Fac simile circoscrizione dell'Aquila
Fac simile circoscrizione di Chieti
Fac simile circoscrizione di Chieti
Fac simile circoscrizione di Pescara
Fac simile circoscrizione di Pescara
Fac simile circoscrizione di Teramo
Fac simile circoscrizione di Teramo
58 CONDIVISIONI
92 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views