Beppe Grillo ha deciso di ironizzare sul pessimo risultato del Movimento 5 Stelle alle elezioni europee, ma soprattutto sull'ottimo risultato ottenuto dalla Lega di Matteo Salvini, contro il quale lo stesso comico genovese si è speso in più occasioni. Questa mattina ha affidato a Twitter la sua battuta ironica: "Oggi Radio Maria e Canti Gregoriani", riferendosi chiaramente alla scelta del leader del Carroccio di presentarsi alla conferenza stampa di ieri sera con un crocifisso, che ha baciato più volte. "A urne chiuse si può ringraziare a cuore aperto senza essere accusato di voler strumentalizzare", ha spiegato Salvini riferendosi alle polemiche scoppiate nelle ultime settimane tra lui e parte del mondo cattolico. "Quindi come ho fatto ringrazio chi c’è lassù e non aiuta Matteo Salvini e la Lega, ma l’Italia e l'Europa – ha continuato baciando il crocifisso – Io non ho mai affidato al cuore immacolato di Maria un voto o il successo di un partito ma il futuro e il destino di un paese".

I risultati definitivi delle elezioni europee

I risultati delle elezioni europee hanno decretato un'ampia vittoria della Lega, che ha ottenuto il 34,3%, seguita dal Partito Democratico con il 22,7%, che ha superato il Movimento 5 Stelle, crollato al 17,1%, praticamente la metà di quanto ottenuto lo scorso anno alle elezioni politiche. Andranno a Bruxelles anche Forza Italia di Silvio Berlusconi, che ha ottenuto l'8,8%, e Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, con il 6,5%. Sono rimasti invece sotto la soglia dello sbarramento del 4% +Europa di Emma Bonino, che è arrivato solo al 3,1%, ma anche Europa Verde, fermo al 2,3% e La Sinistra all'1,8%.