276 CONDIVISIONI
29 Novembre 2021
08:15

Da oggi Friuli-Venezia Giulia in zona gialla: cosa cambia con il Super Green pass

Da oggi il Friuli-Venezia Giulia passa in zona gialla. La Regione ha anticipato di una settimana l’entrata in vigore del Super Green pass, e sarà quindi un laboratorio per sperimentare le norme che nel resto d’Italia scatteranno dal 6 dicembre.
A cura di Annalisa Cangemi
276 CONDIVISIONI

Il Friuli-Venezia Giulia è la prima Regione che passa in zona gialla. Con l'ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza venerdì, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia del 26 novembre 2021, la Regione guidata da Massimiliano Fedriga è la prima ad alzare il livello delle misure di sicurezza anti Covid.

L'ultimo decreto, pubblicato il Gazzetta Ufficiale sabato, entra in vigore per la zona bianca dal 6 dicembre fino al 15 gennaio, ma le restrizioni per le zone gialle e arancioni entrano in vigore già oggi. Il Friuli-Venezia Giulia quindi è la prima Regione a fare i conti con il Super Green pass, la certificazione verde rinforzata, che viene rilasciata solo ai vaccinati o ai guariti dall'infezione. Non basteranno più i tamponi per poter entrare al cinema, teatri, stadi, ristoranti, bar, eventi sportivi, discoteche, cerimonie e feste.

Il Super Green pass è già in vigore oggi nella Regione, senza alcuna scadenza temporale, anticipando di una settimana la decorrenza fissata per lunedì 6 dicembre, data in cui in tutta Italia, a prescindere dal colore, saranno vietate ai non vaccinati una serie di attività ricreative.

Cosa cambia da oggi in FVG: cosa possono fare i non vaccinati

Chi è guarito dal Covid negli ultimi 6 mesi, o si è sottoposto a vaccinazione negli ultimi 12 mesi, potrà continuare a frequentare tutti i luoghi pubblici senza restrizioni, rispettando naturalmente l'obbligo di mascherina e il distanziamento sociale.Basterà avere con sé il Super Green pass. In attesa dell'aggiornamento informatico che consentirà di disporre del Super Green pass digitale, con relativo Qr code, sarà sufficiente mostrare il certificato vaccinale o quello di avvenuta guarigione in versione cartacea completa.

La mascherina in zona gialla va indossata sempre, all'aperto e al chiuso, e questa regola vale per tutti, vaccinati e no. Chi non è immunizzato contro il Covid potrà sempre andare al lavoro, dopo aver effettuato un tampone – se molecolare ha una durata di 72 ore, se antigenico ha una durata di 48 ore. A partire poi dal 6 dicembre anche in Friuli-Venezia Giulia, come nel resto d'Italia, verrà richiesto il Green pass base, quello cioè che prevede anche il tampone, sui mezzi pubblici, autobus e metropolitane, sui quali verranno organizzati controlli a campione. E sempre dal 6 dicembre scatterà l'obbligo di certificazione verde ‘semplice' per alberghi ealtre strutture ricettive, spogliatoi per l’attività sportiva e treni regionali.

In fascia gialla i non vaccinati non possono accedere a bar e ristoranti al chiuso, ma possono mangiare all'aperto nei locali che hanno un dehors, o consumare al bancone. Con l'utilizzo del Super Green pass invece non ci sarà più la limitazione delle quattro persone non conviventi al tavolo all'interno dei locali, dove potranno sedersi solo vaccinati o guariti.

Per cinema, stadi, discoteche e impianti sportivi, che da oggi sono preclusi in Friuli-Venezia Giulia ai No Vax, restano invariate le percentuali di capienza: 100% per cinema e teatri, 75% per gli stadi, 50% impianti sportivi al chiuso, 75% per discoteche all'aperto e 50% al chiuso. In Friuli-Venezia Giulia con il Green pass base si potrà continuare ad andare nei musei, palestre, piscine e circoli sportivi al chiuso.

In zona gialla gli spostamenti all'interno del proprio Comune, tra Comuni e tra Regioni sono sempre consentiti. Chi non è vaccinato potrà quindi viaggiare a bordo dei treni a lunga percorrenza o in aereo, mostrando la certificazione verde base, con il tampone.

276 CONDIVISIONI
Allerta meteo martedì 26 luglio per temporali e maltempo: le 9 regioni a rischio
Allerta meteo martedì 26 luglio per temporali e maltempo: le 9 regioni a rischio
Puzzer si candida con Italexit di Paragone:
Puzzer si candida con Italexit di Paragone: "Contro vaccino, Green Pass e invio armi in Ucraina"
Chi ha già presentato il simbolo elettorale, dal partito dei No Green Pass a
Chi ha già presentato il simbolo elettorale, dal partito dei No Green Pass a "Follia creativa"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni