6 Dicembre 2021
13:37

Controllo green pass, aggiornata l’app Verifica C19: come funziona e cosa è cambiato

Dal 6 dicembre è necessario avere l’app Verifica C19 aggiornata per poter effettuare i controlli dei super green pass e green pass base. Ecco come funziona.
A cura di Tommaso Coluzzi

L'app Verifica C19 è stata aggiornata. Per controllare i super green pass, ma anche i green pass base, gli esercenti non dovranno scaricare una nuova app, ma semplicemente avviare l'aggiornamento di quella che già utilizzano. La novità è stata resa necessaria dal decreto approvato dal governo dieci giorni fa, che prevede l'introduzione della certificazione verde rafforzata in alcuni luoghi e a seconda del colore della Regione. C'era da sciogliere, però, anche il nodo privacy, ovvero trovare un modo di effettuare i controlli senza permettere a chi se ne occupa di scoprire le scelte sanitarie del cliente di turno. Perciò è stato pensato un aggiornamento che distingue i due tipi di certificazione – base e rafforzata – all'interno della stessa app.

Come funziona Verifica C19 dopo l'aggiornamento

Una volta installato l'aggiornamento, aprendo l'applicazione Verifica C19 ci si trova di fronte a una scelta, disponibile in basso, tra due opzioni: verifica rafforzata (vaccinazione/guarigione); verifica base (vaccinazione/guarigione/tampone). A quel punto bisogna scansionare il Qr code. A parte questa doppia opzione preliminare non cambia nulla. Dovrà essere chi controlla a sapere quale green pass verificare, a seconda dell'attività o del luogo in cui ci si trova. In questo modo, nei posti dove basta la certificazione verde base – ovvero quella che si ottiene anche con tampone negativo – chi controlla non potrà sapere se il green pass esibito è stato ottenuto grazie a un test diagnostico o con vaccino o guarigione dal Covid.

Dove bisogna controllare il green pass e il super green pass

Il super green pass – che si ottiene solo se vaccinati contro il Covid o guariti dal virus dopo averlo contratto – è necessario in zona bianca e gialla per bar e ristoranti al chiuso, cinema, teatri e stadi. Mentre, se si dovesse passare in zona gialla, sarebbe obbligatorio anche per molte altre attività. Con il green pass base, invece, si può andare a lavoro, salire sui mezzi pubblici – sia locali che a lunga percorrenza – e andare all'università. Ma anche accedere a palestre e piscine (non in zona arancione) e pernottare in albergo.

Puzzer si candida con Italexit di Paragone:
Puzzer si candida con Italexit di Paragone: "Contro vaccino, Green Pass e invio armi in Ucraina"
Chi ha già presentato il simbolo elettorale, dal partito dei No Green Pass a
Chi ha già presentato il simbolo elettorale, dal partito dei No Green Pass a "Follia creativa"
L'Afghanistan un anno dopo la presa di Kabul dei talebani: cosa è cambiato nel Paese
L'Afghanistan un anno dopo la presa di Kabul dei talebani: cosa è cambiato nel Paese
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni