95 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Elezioni regionali 2024

Chi è Marco Marsilio, il governatore uscente che ha vinto di nuovo le Elezioni regionali in Abruzzo

Marco Marsilio ha vinto le elezioni regionali in Abruzzo con il 53,5% dei voti: il governatore uscente è stato quindi riconfermato, sconfiggendo alle urne il candidato del campo largo Luciano D’Amico, e si prepara per un nuovo mandato.
A cura di Annalisa Girardi
95 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Marco Marsilio ha vinto le elezioni regionali in Abruzzo. Il governatore uscente, esponente di Fratelli d'Italia e sostenuto da tutta la coalizione di centrodestra, si riconferma alle urne e inizia così un secondo mandato da presidente della Regione. Marsilio ha vinto ottenendo il 53,5% dei voti, contro il 46,5% dello sfidante Luciano D'Amico, appoggiato dalla coalizione del campo largo. Classe 1968, aveva già vinto le elezioni in Abruzzo nel 2019, diventando il primo governatore di Regione di Fratelli d'Italia, il partito di Giorgia Meloni.

Chi è Marco Marsilio vincitore delle elezioni regionali in Abruzzo 2024

Governatore uscente in Abruzzo, Marsilio ha vinto di nuovo le elezioni regionali. Esponente di Fratelli d'Italia, nella corsa per la riconferma alla presidenza di Regione Marsilio era sostenuto da tutta la coalizione di centrodestra, quindi anche da Lega e Forza Italia. Nato a Roma e militante in politica fin dagli anni del liceo nel Movimento Sociale Italiano, è poi stato esponente di Alleanza Nazionale.

È stato consigliere comunale a Roma e poi deputato con il Popolo della Libertà. Ha partecipato alla scissione del PdL e alla creazione di Fratelli d'Italia, di cui diventa nel 2015 coordinatore per la regione Lazio. Nel 2018 viene eletto in Senato, carica che abbandonerà però l'anno successivo quando viene eletto governatore in Abruzzo.

Marsilio batte il candidato del campo largo, D'Amico

Marsilio ha vinto le elezioni sconfiggendo il candidato del campo largo, formato dai partiti del centrosinistra – in primis il Partito democratico – e il Movimento Cinque Stelle: Luciano D'Amico. Ai primi exit poll era emerso un testa a testa tra i due, ma poi Marsilio ha acquisito sempre più vantaggio, fino a riconfermarsi governatore. A scrutinio completato, Marsilio ha ottenuto il 53,5% dei voti contro il 46,5% di D'Amico, con uno scarto piuttosto ampio di sette punti. D'Amico, classe 1960, è un economista e professore dell'Università di Teramo, di cui è stato anche rettore.

95 CONDIVISIONI
102 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views