Sono ore di apprensione nella provincia di Piacenza per la famiglia di una donna di quarantasette anni che risulta scomparsa da ieri, martedì 23 aprile. La donna – Emanuela Saccardi il suo nome – secondo la ricostruzione dei quotidiani locali sarebbe scomparsa nel nulla dopo essere uscita di casa per andare a lavoro. Intorno alle 7 del mattino di martedì Emanuela ha lasciato la sua abitazione di San Giorgio per recarsi al lavoro presso il supermercato “Il Gigante” di San Nicolò, dove però non sarebbe mai arrivata. Dato l’allarme, sono scattate le ricerche da parte dei carabinieri e la sua auto, una Toyota Yaris, è stata trovata a Piacenza vicino a via del Pontiere. L’auto della quarantasettenne, a quanto emerso, era aperta e all'interno è stata trovata la borsa della donna con gli effetti personali, ma non è stato trovato il suo telefono cellulare. 

L'appello dei parenti su Facebook – Le ricerche di Emanuela sono iniziate nelle scorse ore dopo un appello diffuso sui social dai parenti. Secondo quanto reso noto dai familiari, al momento della scomparsa Emanuela Saccardi indossava jeans blu, un maglioncino bianco con scollo a V, giubbotto grigio con cappuccio non imbottito o un impermeabile e stivaletti di pelle. Chiunque dovesse avere notizie della donna scomparsa è invitato a contattare le forze dell’ordine.