Voragine di 4 metri di profondità ai Camaldoli. Bloccati dal traffico e isolati la Zona Ospedaliera e il Rione Alto. Il cedimento è avvenuto nella zona tra piazzetta Guantai di Nazareth e via Comunale Guantai a Orsolone, dove è crollato il collettore fognario, a causa probabilmente delle infiltrazioni legate al maltempo. Franato anche un muro in via Mandracchio. I dissesti verificatisi ieri si sono aggravati nel corso delle ultime ore. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la protezione civile, l'Abc e la Polizia Municipale. Il Comune di Napoli ha predisposto un apposito piano di viabilità. Ciò nonostante, però, si registrano grosse difficoltà di circolazione. Moltissimi cittadini sono costretti ad articolati giri per raggiungere la zona degli ospedali. Difficoltà per il traffico anche nei collegamenti con il Comune di Marano. A Causa dei dissesti l'Anm è stata costretta a deviare i percorsi delle linee bus C44, 143 e 144. Il consigliere dell'VIII Municipalità, Salvatore Passaro: "Bisogna intervenire con le manutenzioni per evitare il dissesto idrogeologico ai Camaldoli".

Ai Camaldoli due crolli in poche ore

I cedimenti hanno interessato un muro in via Mandracchio e il collettore fognario posto tra via Guantai ad Orsolone e Piazzetta Guantai. Per garantire l'accessibilità di contrada Nazareth è stato necessario istituire lungo via Nazareth ai Guantai il doppio senso di circolazione. Mentre a causa di un dissesto ad un muro di sostegno in via Mandracchio si è resa necessaria la

chiusura al traffico della strada e l'istituzione di un senso unico alternato in via Camillo Guerra. Il piano traffico durerà fino al completamento dei lavori di ripristino della rete fognaria a cura di ABC Napoli in via Guantai ad Orsolona. Ecco cosa prevede:

  • la revoca del senso unico via Nazareth ai Guantai;
  • l'istituzione di un senso unico alternato in via Nazareth ai Guantai fino al civico 5/a con precedenza per i veicoli provenienti da via Camillo Guerra;
  • divieto di sosta su ambo i lati di via Nazareth ai Guantai;
  • limite di velocità di 30 km/h lungo via Nazareth ai Guantai;
  • divieto di transito ai veicoli con massa superiore alle 3,5 t, fatta eccezione per autobus tipologia
  • corto (lunghezza max 8,00m) del trasporto pubblico locale (segnaletica da apporre a partire da via Marano-Pianura);
  • istituzione fermata provvisoria del trasporto pubblico locale in Piazzetta Guantai altezza palo luce 179018
  • istituzione fermata provvisoria del trasporto pubblico locale in via Camillo Guerra palo luce 179117
  • Istituire dalla data odierna e fino al completamento dei lavori di messa in sicurezza del muro di sostegno in via Mandracchio,54:
  • divieto di transito nel tratto di via vicinale Piscinelle – via Mandracchio a Nazareth interessato al dissesto;
  • senso unico alternato regolato da semaforo in via Camillo Guerra, da largo Decina a Piazzetta Guantai.
Il muro crollato in via Mandracchio
in foto: Il muro crollato in via Mandracchio