Aperte le prenotazioni per i vaccini anti-Covi19 anche per i nati dal 1981 in poi da oggi in Campania. La piattaforma regionale online della Soresa dalla mezzanotte ha sbloccato il profilo dei 40-44enni che quindi possono effettuare la registrazione per ricevere la somministrazione della dose di vaccino contro il Coronavirus. Sabato scorso si era partiti invece con i 45-49 enni.

Boom di adesioni tra i 45-49enni

Sono state molte, in Campania, le adesioni alla campagna vaccinale contro il Coronavirus dei cittadini di età compresa tra i 45 e i 49 anni. La piattaforma regionale per la prenotazione al vaccino anti-Covid è stata aperta lo scorso 15 maggio e, ad oggi, in due giorni, sono state 74.113 le adesioni: domani, martedì 18 maggio, saranno inoculate le prime tremila dosi, a Napoli e nelle altre Asl della Regione. Sempre domani, 18 maggio, la piattaforma per la prenotazione del vaccino contro il Coronavirus, in Campania, sarà aperta anche ai cittadini di età compresa tra i 40 e i 44 anni, assicurando così, almeno la prenotazione, a tutti i 40enni che vogliano ricevere il vaccino.

Secondi dati dell'Istat, risalenti al 2019, in Campania gli abitanti che sono compresi nella fascia d'età 45-49 anni sono 435.780, molti di più degli oltre 74mila che si sono prenotati per ricevere il vaccino. Bisogna considerare, però, che la piattaforma è stata aperta soltanto il 15 maggio e che, trattandosi di una fascia d'età in cui si è nel pieno della propria attività lavorativa, molti di loro sono già stati vaccinati nelle categorie prioritarie, vale a dire personale sanitario, personale scolastico e forze dell'ordine.