Da oggi è possibile scaricare il certificato di avvenuta vaccinazione anti-Covid19 in Campania anche online e conoscere anche il lotto somministrato. La Regione, tramite la Soresa, la società partecipata che si occupa degli appalti della sanità pubblica, ha attivato la piattaforma online per il recupero dell’attestato di vaccinazione anti-Coronavirus. Ogni cittadino potrà così conoscere in tempo reale il tipo di vaccino che gli è stato somministrato e il lotto. Farlo è semplice, basta inserire il proprio codice fiscale e il numero della tessera sanitaria. Diverse Asl, come quella di Napoli 1 Centro, infatti, fino ad oggi, non rilasciavano il certificato di avvenuta vaccinazione.

Qui il link dove scaricare il certificato di vaccinazione

La conferma avviene tramite SMS

Sempre oggi, la Regione Campania ha dato il via al portale online per raccogliere le adesioni per le prenotazioni delle vaccinazioni per i cittadini campani con più di 70 anni. Si tratta della seconda fascia d'età dopo gli ultra 80enni partiti a febbraio. Cosa bisogna fare invece per poter scaricare il proprio attestato di vaccinazione in Campania e poter conoscere il lotto di vaccino col quale si è stati vaccinati? Lo spiega la Regione Campania in una nota informativa: “In data 13 marzo 2021 – recita la nota informativa della Regione – l’Unità di Crisi Regionale ha dato mandato a So.Re.Sa. S.p.A. di attivare, sulla piattaforma “SINFONIA vaccini”, il servizio di consultazione degli attestati di avvenuta vaccinazione COVID-19 da parte dei cittadini vaccinati. Il servizio è accessibile dai cittadini al seguente indirizzo: https://adesionevaccinazioni.soresa.it/info/cittadino. Per la consultazione dei dati il sistema prevede: L’inserimento del codice fiscale del vaccinato, l’inserimento del numero di tessera sanitaria del vaccinato, l’inserimento, da parte del vaccinato, di un codice di verifica inviato via SMS dal sistema al numero telefonico indicato in fase di adesione alla campagna vaccinale. A fronte del corretto inserimento di codice fiscale, numero di tessera sanitaria e codice di verifica SMS, il sistema rende disponibile l’attestato di vaccinazione, sia per la prima che per la seconda dose”.