162 CONDIVISIONI
17 Novembre 2021
9:48

Un rottweiler a guardia della droga: mezzo chilo scoperto in un buco nel muro a Ercolano

I carabinieri hanno anche sequestrato duemila euro in contanti: in manette un 27enne del posto.
A cura di Valerio Papadia
162 CONDIVISIONI

Quasi mezzo chilo di droga scoperto dai carabinieri a Ercolano, nella provincia di Napoli: a guardia della sostanza stupefacente un grosso cane, un rottweiler, che serviva a tenere lontani anche i curiosi più incalliti. La scoperta è stata effettuata, come detto, dai carabinieri della locale tenenza, durante una perquisizione in corso Resina: qui, al secondo piano di un edificio, poco lontano da una costruzione fatiscente e ormai in rovina, i militari dell'Arma si sono trovati davanti il rottweiler, legato al muro con una catena molto corta e stretta. La circostanza ha insospettito i carabinieri che, tenuto a bada il grosso cane con non poche difficoltà, in un piccolo buco effettuato in quel muro hanno scoperto la droga: 350 grammi di cocaina, 72 grammi di hashish divisi in 15 confezioni; e ancora materiale vario per confezionare e pesare le dosi di sostanza stupefacente.

La droga sequestrata a Ercolano
La droga sequestrata a Ercolano

Un 27enne arrestato, il rottweiler affidato a un canile

All'esterno dell'edificio, in un'automobile parcheggiata, i carabinieri hanno poi rinvenuto duemila euro, sequestrati perché ritenuti proventi dell'attività illecita. Il proprietario dell'automobile e del cane, un 27enne del posto già noto alle forze dell'ordine, Emanuele Nocerino, è stato così arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio: per lui si sono aperte le porte del carcere napoletano di Poggioreale. Il rottweiler, invece, è stato affidato alle cure di un canile.

162 CONDIVISIONI
Buco nel muro  e lenzuola annodate: così 3 detenuti sono scappati dal carcere di Bellizzi (Avellino)
Buco nel muro e lenzuola annodate: così 3 detenuti sono scappati dal carcere di Bellizzi (Avellino)
Truffa sul Superbonus, sequestro da 110 milioni di euro a consorzio edile a Napoli
Truffa sul Superbonus, sequestro da 110 milioni di euro a consorzio edile a Napoli
La bara col morto deve "traslocare": il carro funebre non ha l'assicurazione. A Napoli due sequestri di mezzi
La bara col morto deve "traslocare": il carro funebre non ha l'assicurazione. A Napoli due sequestri di mezzi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni